Outdoortechnology, dispositivi a prova di tutto!

Sul mercato sono pochi i prodotti dedicati agli Apple devices resistenti quanto quelli di Outdoortechnology. Dopotutto, il solo nome dell’azienda già da un’idea del fatto che i prodotti proposti sono costruiti per la vita all’aperto, per chi è sempre in movimento. Incuriositi dalle garanzie che l’azienda dava a tal proposito, abbiamo voluto provare due prodotti: la Turtle Shell 2.0 e le cuffie Privates.

turtle shell wireless speaker lifestyle 1 570x570 Outdoortechnology, dispositivi a prova di tutto!

la Turtle Shell 2.0 è probabilmente il prodotto che più rappresenta la filosofia di Outdoortechnology. Si tratta, infatti, di una cassa wireless capace di resistere ad ogni avversità. D’altra parte la scelta del nome, turtle shell significa guscio di tartaruga, non è certo un caso. Partendo dall’estetica, la forma dello speaker ricorda quella di un guscio di tartaruga e da l’idea di solidità e robustezza. Il materiale plastico di cui è costituita è solido e consente una buon isolamento del dispositivo audio dalle avversità esterne. Turtle Shell è infatti immune a polvere e acqua. Inutile dire che d’ora in avanti farsi la doccia sarà un’altra musica. Il controllo di audio e scelta brani, in questi casi, sarà affidato a alcuni tasti posti lateralmente al dispositivo…potremo così lasciare l’iPhone al sicuro in un luogo asciutto.

Il dispositivo è fornito anche di un microfono integrato per rispondere alle eventuali chiamate che riceverete mentre vi insaponerete la testa.

I suoni emessi sono puliti, cristallini e rotondi nonostante la trasmissione del segnale avvenga senza fili. In definitiva Turtle Shell 2.0 risulta essere un ottimo prodotto sia dal punto di vista della resistenza che da quello della musica. La potenza in decibel è superiore a quella di un  ruglio di orso, 96 decibels. Purtroppo, un dispositivo destinato a durare parecchio ha anche un prezzo elevato, unica nota dolente. Potrete acquistare l’oggetto per $129.95

privates wireless headphones lifestyle 2 570x570 Outdoortechnology, dispositivi a prova di tutto!

Le cuffie Privates sono il secondo prodotto di OutdoorTechnology che abbiamo provato. Si tratta di cuffie wireless dotate di touch control per la gestione dei brani.
Le cuffie, disponibili in quattro diversi colori – nero, verde militare, senape e turchese – hanno uno stile decisamente alla moda. La cuffia che poggia sull’orecchio ha forma quadrata ed è ricoperta da una morbida spugna che consente di indossare il dispositivo per molto tempo senza indolenzire le strutture cartilaginee.
Come già detto il dispositivo funziona senza l’ausilio di cavi ma, qualora lo desiderassimo possiamo connettere le cuffie con un cavo jack dato in dotazione.

La vera chicca di Privates è il controllo touch posto sulla cuffia destra. Attraverso delle gestures, infatti, potremo regolare il volume d’ascolto e cambiare traccia senza la necessità di usare il melafonino. Un’altra gestire, invece, ci consentirà di rispondere alle chiamate in arrivo. D’altra parte, le cuffie Privates sono fornite di microfono integrato.

I suoni sono di ottima qualità. Ovviamente sono migliori quando si usano le cuffie col cavo.

Il prezzo delle Privates è di $99.95







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.
x

Check Also

Bluetooth e Wi-Fi non si disabiliterebbero completamente se spenti dal Centro di Controllo

Con il rilascio di iOS 11 Apple ha confermato che il Bluetooth e il Wi-Fi non si disabiliterebbero correttamente se spenti dal Centro di Controllo. Nonostante il Control Center su iPhone, iPad o iPod touch sia una delle scorciatoie più utili per abilitare/disabilitare varie funzionalità mi sa proprio che dovremo fare marcia indietro, spendendo qualche secondo in più recandoci nelle impostazioni. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati