Il PowerCore 10.000 è il nuovo caricabatterie portatile di Anker dotato di una porta USB standard e una USB-C per la ricarica rapida di iPhone (0-50% in soli 30 minuti). Ha già rimpiazzato il mio vecchio PowerCore 10400 in quanto risulta essere la metà più piccolo e più leggero. 

Contenuto della confezione:

Come per la maggior parte dei prodotti Anker, anche il PowerCore arriva in una confezione in cartone bianco, esternamente alcune informazioni sul prodotto. All’interno della confezione:

  • 1x: PowerCore 10.000
  • 1x: Cavo USB-C a USB-C per la ricarica
  • 1x: Sacchetto per il trasport
  • 1x: Manuale di istruzioni

Design:

Il PowerCore 10.000 è il fratello del PowerCore 10.400 recensito nel 2017, che nonostante faccia ancora egregiamente il suo lavoro è stato subito messo nel cassetto per un serie di ragioni.

Il nuovo PowerCore è la metà più piccolo di dimensioni (11,4 x 5,2 x 2,5 cm contro 9,8 x 8 x 2,2 cm), leggermente più spesso della precedente generazione. Risulta inoltre essere molto più portatile e soprattutto leggero (191g contro 254g).

È dotato di due porte USB: una standard PowerIQ in grado di caricare fino a 10W e una USB-C PD in grado di caricare fino a 18W.
Nel fianco destro è presente un pulsante, che se premuto mostra la percentuale di carica sui 4 piccoli LED.

Funzionalità:

Il PowerCore 10.000 è una batteria portatile da 10.000mAh in grado di ricarica 2 volte e mezzo un iPhone XS, inoltre essendo dotato di porta USB-C PD, utilizzando il cavo Lightning a USB-C sarà possibile sfruttare la ricarica rapida per caricare iPhone (8,8 Plus, X, XS o XS Max) dallo 0% al 50% in soli 30 minuti.

Una delle peculiarità di questa piccola powerbank è la possibilità di caricare 2 dispositivi contemporaneamente con un output totale fino a 28W, quindi la velocità non sarà compromessa durante la ricarica di dispositivi con grandi batterie (come tablet).

Essendo da 10.000mAh, quindi due accumulatori ai polimeri di litio da 5.000mAh l’uno, saranno necessarie 3.5 ore per la ricarica completa via USB-C mentre 9 ore nel caso in cui la caricherete tramite porta USB standard.

Cosa ne penso?

Come ben sapete sono un amante dei prodotti Anker, ottima qualità, tecnologia innovativa e prodotti fatti per durare nel tempo e non rompersi dopo qualche utilizzo. Ho dal 2017 il PowerCore 1040, funziona ancora benissimo, e non aspettavo altro che qualcosa di simile ma con porta USB-C.

Posso effettivamente confermare che, sono riuscito con successo a caricare due volte (contro due volte e mezzo dichiarato dall’azienda) la batteria del mio iPhone X e che la ricarica del powerbank stesso effettivamente richiede tre ore circa, quindi ricordatevi di tenerla sempre carica.

Non ho riscontrato alcun problema in particolare, non si surriscalda durante l’utilizzo e non è scomoda da portare nella tasca del giubbotto o in uno zaino.

Se state cercando un caricabatterie portatile allora il PowerCore 10.000 fa al caso vostro. Lo trovate su Amazon al prezzo di €39.99 con spedizione Prime inclusa.

Anker PowerCore 10000

€39.99
9.1

Materiali

9.5/10

Qualità

9.5/10

Carica

9.0/10

Prezzo

8.5/10

Pro

  • Porta USB-C PD in grado di caricare rapidamente iPhone (0-50% in 30 minuti)
  • Possibilità di ricaricare due dispositivi contemporaneamente
  • Grande capacità da 10.000mAh

Contro

  • Ricarica della batteria stessa un pochino lenta (3.5 ore) nonostante venga alimentato via USB-C PD
Advertise