Apple smentisce i licenziamenti dopo l’acquisizione di Beats

Apple interviene direttamente sulla questione dei licenziamenti dopo l’acquisizione di Beats.

germany apple beats 620x413 Apple smentisce i licenziamenti dopo lacquisizione di Beats

Bill Board in un suo report, ci spiega gli eventi di questa vicissitudine: Apple smentisce le voci riguardo i 200 licenziamenti dopo l’acquisizione di Beats. Secondo quanto riportato dal portavoce della Apple, Tom Neumayr, le indiscrezioni sui licenziamenti non corrisponderebbero alla realtà, almeno non del tutto.

Siamo entusiasti che la squadra Beats possa unirsi ad Apple, e abbiamo esteso le offerte di lavoro a tutti i dipendenti Beats. A causa di alcune sovrapposizioni nelle nostre attività, alcune offerte saranno valide per un periodo limitato e lavoreremo duramente durante questo periodo per trovare per il maggior numero di queste dipendenti Beats un altro lavoro permanente all’interno di Apple

applebeats 620x465 Apple smentisce i licenziamenti dopo lacquisizione di Beats

Inoltre Apple sembra stia facendo il possibile per garantire ai dipendenti Beats, soprattutto a coloro che occupano una posizione di incertezza nell’azienda a seguito dell’acquisizione, un’alternativa per poter continuare a percepire uno stipendio.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati