JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay

I passeggeri di alcuni voli JetBlue potranno presto acquistare cibo e bevande utilizzando l’iPhone e il servizio Apple Pay.

pagamenti nfc Apple 620x319 JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay

JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay. 9to5Mac in un suo recente report ci spiega che oltre ad acquistare cibi e bevande, il servizio potrà essere usato anche per aggiornare direttamente in volo i servizi premium legati alla JetBlue. I pagamenti saranno gestiti dal personale di bordo, attraverso un iPad Mini  con Cover Case dotati di chip NFC. In queste settimane sono stati distribuiti 3.5000 dispositivi ai dipendenti della compagnia, con i quali sarà possibile accettare i pagamenti anche tramite normali carte di credito. Questo significa che gli iPad sostituiranno i terminali usati in volo fino ad oggi.

ipadminiapplePay 620x316 JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay

Apple PAy nfc 620x348 JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay

Ricordiamo che Apple Pay supporta le carte di credito e debito dei tre circuiti principali, American Express, MasterCard e Visa, emesse dalle banche più popolari.

ApplePay 620x185 JetBlue diventa la prima compagnia aerea ad accettare i pagamenti mobile attraverso Apple Pay

 

http://usat.ly/1DdPOYy







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

Apple Pay Cash in arrivo a fine Ottobre?

Apple Pay Cash potrebbe arrivare a fine Ottobre, stando a una nota riportata a piè di pagina dell’Apple Watch Serie 1 e scovata da 9to5mac. “Coming in late October” recita la nota riportata sulla pagina ufficiale del primo modello di Apple Watch, annotazione che non appare in nessun altra categoria. È quindi possibile ipotizzare che al web development team di Apple sia sfuggita anche quella pagina. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati