Per rimanere sempre al passo con la tecnologia, ci si trova difronte a programmi sempre più voraci di memoria e file di grosse dimensioni da aprire anche contemporaneamente… tutto questo può avvenire in maniera più o meno veloce a seconda dell’hardware installato sulle nostre macchine.

In questi giorni ho avuto l’opportunità di montare e utilizzare due banchi di RAM DDR3L per il mio MacBook Pro per portarlo al massimo della sua capacità di 16 GB di RAM, questo grazie a due banchi di memoria della Crucial da 8 GB cadauna.

 

aggiungere-ram-macbook-crucial-03

 

La sostituzione delle RAM è molto semplice, ai lati delle stesse ci sono delle linguette da allargare leggermente per far si che i banchi si sollevino leggermente e ci diano la possibilità di estrarli.

 

aggiungere-ram-macbook-crucial-02

 

Fatto questo non ci resta che far uscire anche la seconda sottostante e ripetere l’operazione al contrario per inserire le nuove.

 

aggiungere-ram-macbook-crucial-04

 

Fatto questo e per verificare il corretto funzionamento delle nuove memorie inserite, bisogno recarsi nell’utility informazioni di sistema dal menu delle App del nostro Mac ed entrare nella sezione specifica delle memorie; dovremo ottenere una schermata simile a questa:

 

aggiungere-ram-macbook-crucial-01

 

Da qui possiamo verificare il corretto funzionamento confermato anche dello stato OK del menu.

L’operazione è molto semplice da fare ed è anche molto rapida, certo bisogna sapere dove mettere le mani, ma con le nostre dritte non penso avrete problemi.

Grazie a questo potenziamento del Mac le operazioni hanno giovato di una certa fluidità e velocità soprattutto per la gestione di file di grosse dimensioni e nell’utilizzo contemporaneo di più  applicazioni. Il mio Mac è di fine 2012 e ha sempre avuto buone prestazioni con 8 GB di RAM. Ma di sicuro con questo upgrade e portandolo a 16 GB le prestazioni sono schizzate verso l’alto in modo notevole, soprattutto nei lavori più intensivi. Fare in modo che il Mac abbia più ram da spartire nelle varie operazioni garantisce più fluidità e quindi di risparmiare tempo, anche nell’uso quotidiano. Ci si dovrà preoccupare meno di dimenticare molte app aperte e questo aiuta molto. Non posso che consigliare, a chi ne sente la necessità, queste RAM della Crucial in quanto si sono comportate bene fin da subito e soprattutto sono compatibili con il Mac senza avere preoccupazioni.

 

Advertise