Oggi vi parlo delle cuffiette SoundPeats TrueCapsule che ho avuto modo di provare per alcune settimane. Si tratta di cuffie auricolari Bluetooth senza fili con una comoda custodia di ricarica.

Confezione

La prima cosa che balza agli occhi è la cura della scatola del prodotto, sebbene Apple ci abbia abituato a box di altissimo livello, anche SoundPeats si è data da fare per confezionare le cuffiette in modo certosino, la scatolina ha una bella grafica sulla copertina sfilabile e il contenitore protegge bene il prodotto, grazie al materiale antiurto che avvolge il portacuffie (a sua volta protetto da una bustina di plastica). Anche gli accessori sono ben posizionati e la scatolina ha gli alloggiamenti fatti bene. Questo denota una cura del dettaglio che per noi è importante.

Nella confezione troviamo 1 paio di auricolari Bluetooth SoundPeats, 1 custodia di ricarica, 6 tappi per le orecchie intercambiabili di tre misure, 1 cavo di ricarica micro-USB, il manuale utente.

Design

Il design del porta cuffiette (che fa anche da ricarica) è molto sinuoso e arrotondato e il materiale di costruzione appare solido e affidabile, la chiusura a calamite garantisce una ottima tenuta, anche se la cerniera è leggermente soffice. Sulla scatolina ci sono i led per conoscere lo stato della batteria e la presa per la ricarica, purtroppo i led sono talmente piccoli (favorendo la dimensione del case tascabilissimo) che può capitare di non vedere bene la lucina, ma basta inclinare un po’ e tutto si risolve.

Il design delle cuffie è buono, non è rivoluzionario ma fa il suo lavoro, sono confortevoli e abbastanza salde in tutte le situazioni, seppure leggermente su di peso. Ma il materiale di produzione è decisamente buono per questa classe di prezzo di prodotto. I comandi a sfioramento funzionano bene ma non sono segnalati quindi dovremo andare un po’ a tentoni la prima volta perché guardandole per capire come poi sfiorare le cuffiette non troveremo segni. I gommini di varie misure facilitano la compatibilità con orecchie di varie misure.

Ma come vanno queste cuffiette TrueCapsule?

La parificazione è super semplice, basta estrarle dalla custodia e si attivano, apriamo il Bluetooth dell’iPhone e subito le vedremo nella lista, un click e la voce ci avviserà che sono connesse. Scegliere quale mettere nell’orecchio giusto è facile perché nella scatolina sono riponibili solo in un modo e lo spazio dedicato ha la R o la L per capire se è la destra (R) o la sinistra (L). Per usarli bisogna estrarli comunque assieme nello stesso momento così si parificheranno entrambi, se estraiamo solo il destro lo faremo per usarlo da solo e tenere un orecchio libero. Dal manuale leggiamo: “Se l’auricolare sinistro viene estratto per primo dalla custodia di ricarica e non si è accoppiato con l’auricolare destro entro 10 secondi, l’orecchio sinistro entrerà in modalità standby”.

Le ho usate per diverso tempo per fare telefonate e video chiamate e il suono è decisamente all’altezza, seppur il prodotto ha un costo molto accessibile. Si sente bene e l’eliminazione del rumore fa il suo dovere, anche a volumi abbastanza alti. Indossandole entrambe il suono è chiaro e pulito seppur forse tendente leggermente alle alte. Dall’altro verso il microfono è buono e il nostro interlocutore ci sentirà bene anche grazie ad un sistema di isolamento acustico. Il prodotto monta un chipset Realtek professionale, che può fornire bassi ricchi e acuti chiari in quasi tutte le situazioni, anche se come detto le cuffiette tendono leggermente alle alte. Quindi la parte di conversazione telefonica passa l’esame a pieni voti!

Ho testato il prodotto anche per l’ascolto di musica, soprattutto proveniente da video di YouTube, le tracce di buona qualità si sentono bene e in questo caso anche i bassi si fanno sentire, il suono è bello e con un buon livello di immersività. Il volume è generoso e non perde la qualità anche se usato a livelli medio-alti. Ascoltare audio che abbiano una qualità decente come sorgente/file è proprio piacevole, essendo come detto cuffiette dal prezzo sotto i 40 euro, il livello di dettaglio sonoro è decisamente all’altezza, forse può addirittura essere paragonato a prodotti dal costo superiore

La durata dichiarata è di circa 4 ore di riproduzione che può essere esteso a 24 ore utilizzando la scatola di ricarica. Devo dire che corrisponde al vero perché, usandole soprattutto per le chiamate, le ricarico abbastanza di rado. Ovviamente dipenderà anche dal volume utilizzato. Ho testato le cuffie anche con un Samsung e tutto fila liscio come su iPhone.

In conclusione

Per essere cuffiette da circa 30 euro fanno il loro dovere, anche superiore alle aspettative. Si parificano velocemente e il suono è buono sia nelle chiamate telefoniche sia nell’ascolto della musica. Il microfono cancella i rumori in modo adeguato e la durata della batteria è quella promessa, circa 4 ore di utilizzo. Mi sento di consigliarle, soprattutto per chi fa spesso telefonate.

Le cuffiette SoundPeats TrueCapsule si trovano su Amazon al prezzo (oggi) di Euro 29,99, per informazioni sui prodotti della casa madre si può visitare il sito soundpeatsaudio.com

SoundPeats TrueCapsule

29,99
8.2

Design

8.0/10

Funzionalità

8.0/10

Materiali

7.5/10

Performances

8.0/10

Prezzo

9.5/10

Pro

  • Economiche
  • Confortevoli
  • Lunga durata
  • Suono gradevole
  • Ottimo rapporto prezzo/prestazioni

Contro

  • Tasti non precisissimi
  • Leggermente ingombranti
  • Tendono un po' alle alte
Advertise

TU COSA NE PENSI?