Doom Apple TV

Alcuni giochi sono semplicemente una pietra miliare della storia videoludica. Di questi, una parte viene utilizzata per spingere le prestazioni dei computer al limite; un’altra, col tempo, diventa semplicemente un fattore culturale. Doom appartiene alla seconda categoria.

E c’è un intero fenomeno culturale che si basa su Doom: i cellulari possono far girare Doom, le calcolatrici possono far girare Doom, e qualche sviluppatore (evidentemente con parecchio tempo libero a sua disposizione) ha persino pensato di dedicarsi a un caso di “Doom-Ception“. Oggi, due sviluppatori di Facebook hanno deciso di provare a trasportare il noto titolo su Apple Watch e Apple TV.

Il primo caso, come riportato da TheVerge, è stato un po’ più sfortunato. Com’è possibile notare dal video, non è esattamente semplicissimo giocare un titolo come Doom su Apple Watch; posto che sia comodo, il gioco soffre comunque di pesanti cali di framerate, nonostante gli anni sulle spalle inizino a pesare.

Le cose sono andate un po’ meglio quando Lior Tubi e Mehdi Mulani (i due sviluppatori, appunto) hanno deciso di trasportare il titolo storico sulla nuova Apple TV, la quale, lo ricordiamo, ha già ricevuto un primo emulatore di vecchi videogiochi anni ’80.

Nonostante il nuovo telecomando non sembri prestarsi alla perfezione a un FPS [“First-Person-Shooter”, n.d.a.], il gioco su schermo risulta estremamente fluido, e i comandi non sembrano mancare un solo input.

Non resta che attendere e vedere cosa Apple TV sarà in grado di fare, una volta che sarà resa disponibile per il grande pubblico.

Non dimenticate di seguire Italiamac su Facebook e Twitter per rimanere aggiornati su tutte le novità del mondo Apple!
Advertise