Evacuato il quartier generale di Apple in Irlanda, allarme bomba

Oggi Apple ha riportato di aver sfollato 4,000 persone dello staff a Cork, Irlanda proprio questa mattina dopo un’allarme bomba.
Lo staff è stato fatto defluire dalle strutte di Apple ad Hollyhill ed attualmente si stanno effettuando le verifiche nei locali dello stabile.

Gli uffici di Apple ad Hollyhill sono attualmente gli unici utilizzati per la produzione di computer Mac che vengono poi distribuiti in tutto il mondo.

L’Irlanda è stata recentemente al centro di diverse investigazioni sulle tasse, ma alcun verdetto è stato ancora annunciato e non si sa se Apple potrà essere accusata o meno di evasione.

Apple ha inoltre recentemente fatto sapere di volere assumere altri 1,000 dipendenti entro metà 2017 per la sua sede di Cork.

Nelle prossime ore avremo maggiori informazioni sugli sviluppi della vicenda.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Allarme bomba all’Apple Store di Birmingham

L’Apple Store di Birmingham, Inghilterra, è stato temporaneamente evacuato a causa di un pacco sospetto trovato dagli impiegati il quale si è pensato in un primo momento contenesse un ordigno esplosivo. I clienti sono stati subito fatti sfollare e la polizia ha creato un cordone di sicurezza intorno all’edificio. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Pin It on Pinterest

Share This