Con grande stupore, qualche minuto fa, il Pangu Team ha rilasciato il jailbreak per iOS 9.1. Si avete capito bene, è una notizia un po’ insolita che cade proprio come un fulmine a ciel sereno.  La nuova versione del tool è disponibile sia per Windows (V. 1.3.0) che per Mac (V. 1.1.0) e supporta tutti i dispositivi a 64bit. Per essere più chiari, il jailbreak per iOS 9.1 è disponibile per iPhone 5s/6/6 Plus/6s/6s Plus, iPod di sesta generazione, iPad Air ed iPad Air 2, iPad Mini 2,3,4.

Perché il Pangu Team ha rilasciato il jailbreak solo per iOS 9.1 e non per iOS 9.2.x? La risposta è abbastanza semplice. La nuova versione del jailbreak per iOS 9.1 utilizza un bug del kernel, scovato da Lokihardt, che è stata già pachata in iOS 9.2 per questa ragione il Pangu Team non può rilasciare un jailbreak per versioni successive, almeno attualmente.

Penso inoltre che, se il Pangu Team dovesse aver scoperto qualche altro exploit se lo tiene ben stretto fino al rilascio di iOS 9.3 in modo da non bruciare anche il jailbreak per iOS 9.2.x. Ciò vuol dire che fino all’uscita di iOS 9.3 non vedremo alcun tipo di sblocco per versioni successive ad iOS 9.1.

E voi, cosa ne pensate? Avete già aggiornato i vostri dispositivi?

Advertise