Il CEO di Google ammette di utilizzare un iPhone

Solitamente non dovrebbe interessarci il modello di smartphone che utilizza una persona piuttosto che un’altra ma quando il CEO di una delle più grandi compagnie tecnologiche al mondo ammette di utilizzare un prodotto della concorrenza, a questo punto è lecito parlarne.  In questo caso stiamo parlando del CEO di Google Eric Schmidt, attuale “executive chairman” di Alphabet. Pare proprio che utilizzi un iPhone 6s, ultimo modello di iPhone rilasciato da Apple lo scorso autunno. Ha inoltre ammesso ufficialmente, durante un’intervista, di utilizzare un iPhone nonostante in una piccola parte del suo cuore ci sia anche Samsung.

In un’intervista con la CNBC alla Startup Fest di Amsterdam, Schmidt ha affermato di essere un’utilizzatore di iPhone nonostante possegga anche un Galaxy S7.

“Samsung S7 è sicuramente migliore. Ha una batteria migliore. E per quelli di voi che posseggono un iPhone sanno che ho ragione,” afferma Schmidt. Apparentemente, sono le prime ed uniche caratteristiche che gli vengono in mente per consigliare l’acquisto di un Galaxy S7 piuttosto che iPhone. Se il problema fosse la batteria potrebbe passare ad un’iPhone 6s Plus e se non gli piacesse un display più grande Apple o fornitori di terze parti offrono cover batteria che ne estendono la durata ( io sono un assiduo utilizzatore di cover batteria).

La cosa più divertente che emerge da quest’intervista è che Schmidt non consiglia l’acquisto di Nexus 5X o Nexus 6P, ovvero gli ultimi modelli rilasciati da Google quest’anno.

Ecco una foto che ritrae il CEO durante un viaggio in Sud Corea con iPhone 6s tra le mani:

eric schmidt google iphone Il CEO di Google ammette di utilizzare un iPhone

Secondo voi, quale potrebbe essere il motivo per cui il CEO di Google utilizza un’iPhone piuttosto che un proprio dispositivo? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Immagini tratte da bgr.com







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

Animoji, che simpatica invenzione peccato che disponibile solo per iPhone X grazie al sistema TrueDepth che permette di seguire i movimenti facciali e riportarli come emoji 3D animate. MRRMRR, app di filtri facciali già pubblica da anni in App Store si è aggiornata introducendo le Animoji, o almeno qualcosa che gli assomiglia.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...