I consigli di Zuckerberg sulla sicurezza: nastro sulla webcam e sul microfono

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg non è nuovo nel campo dell’elaborazione di sistemi di sicurezza. Ad inizio anno ci è arrivata voce della spesa di ben $16 milioni, in sicurezza, effettuata da Facebook per proteggere il CEO da “minacce specifiche” provenienti da utenti ed altre fonti. Inoltre, Zuckerberg ha assunto 16 bodyguards per tenerlo al sicuro quando è in casa. Oggi Zuckerberg ha rivelato inavvertitamente un altra misura di sicurezza, la quale è sorprendentemente semplice. 

Mark ha pubblicato un immagine celebrando i 500 milioni di utenti Instagram, un traguardo molto importante. Sullo sfondo della foto si vede un MacBook, dispositivo il quale dovrebbe essere quello del CEO, con microfono e webcam coperti da un nastro. Alcuni sostengono che la scrivania non sia la sua, ma in vari video e dirette appare sempre la stessa scrivania, quindi pensiamo che sia proprio il suo computer.

È sicuramente un sistema di sicurezza semplice e molto divertente che non ci saremmo mai immaginati di vedere da una figura così importante del campo della tecnologia e dell’industria dei social.

Se pensate che Facebook spenda troppo per la sicurezza del proprio CEO avete proprio ragione. Apple ha speso ben $209,000 per la sicurezza di Tim Cook nel 2015, mentre per il CEO di Amazon siamo a quota $1.6. Non credo che Tim Cook metta del nastro sulla webcam e sul microfono del suo Mac, forse è meno paranoico.

E voi, avete del nastro sulla webcam e sul microfono del vostro Mac? Io assolutamente no, ma devo ammettere che l’ho usato qualche volta ai tempi di Winzoz.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Raffaele Birkhoff

    e basta co sta paranoia dell’essere spiati… se non siete criminali di che cavolo vi preoccupate ???? bah a sto punto chiudetevi in una bolla di vetro e basta

x

Check Also

Diminuiscono le vendite dei PC ma i Mac rimangono in testa

Pare proprio che le spedizioni globali dei PC siano in diminuzione e gli analisti di Gartner hanno notato che le spedizioni sono quasi paragonabili ai dati del 2007. Nonostante i produttori di PC stiano notando un crollo nelle vendite, i Mac e MacBook di Apple sono in linea con i dati registrati nello stesso trimestre dello scorso anno. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati