Google rilascia Duo per iOS ed Android. Videochiamate in stile FaceTime

Duo, l’app di video chiamate annunciata da Google I/O nel 2016, è stata oggi rilasciata gratuitamente in App Store ed è già disponibile al download. L’app offre video chiamate “One-To-One” per tutti e permette agli utenti di iPhone di chiamare i propri amici Android e vice versa.  Dopo essersi registrati con il proprio numero di cellulare, sarete subito in grado di effettuare video chiamate con i contatti che già dispongono di Duo sui propri dispositivi. Stando a Google, l’app per Android ed iOS inizierà il roll-out da oggi e sarà disponibile negli store mondiali pian piano nei prossimi giorni.

Duo include una funzionalità molto carina chiamata Knock Knock, la quale permette di vedere il video in diretta dell’interlocutore prima di rispondere, in modo da poter scegliere se voler accettare la chiamata o meno.

Una volta accettata la chiamata il video continuerà ininterrottamente.

Google afferma che Knock Knock migliorerà l’esperienza delle video-chiamate rendendole “più spontanea e amichevoli, aiutandovi a connettervi con le persone prima di rispondere alla chiamata.” La compagnia non specifica quando questa funzionerà sarà disponibile su iOS a causa delle restrizioni poste dal sistema in sé che non permette di vedere il video prima di sbloccare il dispositivo e rispondere alla chiamata.

L’interfaccia minimalista di Duo si contrappone alla complessità dell’algoritmo di video-chiamata utilizzatto che permette di connettere qualsiasi utente in qualsiasi circostanza, sia con connessioni lente (regolando di conseguenza la qualità) che con connessioni veloci.

Quando la banda è limitata, Duo “ridurrà automaticamente la risoluzione” e/o sarà in grado di spostare la rete da Wi-Fi a rete cellulare automaticamente, senza dover chiudere necessariamente la chiamata (suppongo che questa funzione sia limitata ai soli utenti Android).

“Abbiamo sviluppato Duo con particolare attenzione alla privacy ed alla sicurezza, e tutte le chiamate Duo sono criptate end-to-end,” afferma la compagnia. Come menzionato sopra, non è necessario creare un account a sé per utilizzare Duo, tutto ciò di cui avrete bisogno sarà inserire il proprio numero di cellulare.

Potete scaricare Duo tramite Apple Store cliccando qui. Al momento della stesura di questo articolo potreste non trovare disponibile l’app nello Store Italiano. Niente paura il roll-out sarà graduale ed entro fine settimana sarà disponibile.

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Clips si aggiorna introducendo i selfie a 360 gradi

Apple ha rilasciato un importante aggiornamento per la sua app di video-making Clips la quale ha introdotto il supporto a iPhone X e non solo. Clips 2.0 presenta “Selfie Scenes” che sfruttando la nuova camera TrueDepth di iPhone X permetterà di aggiungere scene e sfondi in realtà aumentata alle spalle dell’utente. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...