Testati 400 caricabatterie non originali, il 99% non a norma

Pare che sia stata condotta un indagine prendendo come campione 400 caricabatterie Apple non originali acquistati su internet da diversi paesi, inclusi Stati Uniti, e pare che il 99% di essi non abbiano passato i requisiti minimi di sicurezza.

Il report proveniente dalla BBC sostiene che i test effettuati siano stati commissionati dalla “UK consumer protection body Chartered Trading Standards Institute”, istituto il quale ha scoperto che sui 400 caricabatterie acquistati online solo tre erano sufficientemente isolati per proteggere da scosse elettriche ed altri requirement base. Il CTSI ha inoltre consigliato ai consumatori di comprare solo da fonti autorevoli:

Leon Livermore, chief executive di Chartered Trading Standards Institute , ha affermato: “Only buy second-hand electrical goods that have been tested and only buy online electrical goods from trusted suppliers. It might cost a few pounds more but counterfeit and second-hand goods are an unknown entity that could cost you your home or even your life, or the life of a loved-one.”

L’istituto ha inoltre fornito quattro consigli su come controllare in nuovi caricatori acquistati:

  • Spinotto della presa – Inserite il caricatore nella presa, ma non accendetelo o connettetelo ad alcun dispositivo. Se il caricatore non si dovesse inserire facilmente nella presa significa che lo spinotto ha una dimensione errata. Dovrebbe essere di almeno 9.5mm tra bordo e bordo.
  • Marchi – Cercate il logo o il nome dell’azienda manifatturiera, modello e numero Controllate anche il marchio “CE” ma fate attenzione anche ai loghi FCC e UL negli Stati Uniti
  • Istruzioni ed avvertenze – Le istruzioni per l’uso dovrebbero includere condizioni e limitazione per l’uso stesso
  • Deterioramenti – Mai utilizzare un caricabatterie con cavi scoperti o parti visibilmente danneggiate

Chiaramente come per ogni cosa contraffatta come si deve troverete i marchi dell’azienda manifatturiera ed altre piccolezze.

Apple ha recentemente scoperto che i caricabatterie spacciati per “originali” e venduti da Amazon nel 90% dei casi erano contraffatti.
Insomma, attenzione a cosa acquistate e passate dagli store ufficiali o acquistate brand conosciuti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Tesla presenta il powerbank per iPhone con batteria delle Model S/X

Dopo la presentazione dei nuovi veicoli elettrici, Tesla ha sbalordito tutti con un powerbank per iPhone/iPad con design ispirato alle sue auto e dotato delle stesse celle presenti nella Model S e X.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...