Nuovo 3D Touch in grado di funzionare con display OLED flessibili?

Ci sono grandi aspettative per iPhone 8 e stando alle voci di corridoio trapelate in questi mesi ci aspetta che venga equipaggiato con un display OLED, un sensore di riconoscimento impronte digitali integrato nello schermo ed un nuovo design. In aggiunta a ciò, un nuovo report proveniente dalla KGI affermerebbe l’introduzione di un nuovo modello di 3D Touch.

L’analista Ming-Chi Kuo ha affermato tramite una nota agli investitori che il nuovo iPhone OLED utilizzerà un display flessibile il quale permetterebbe di piegare il display nei lati dello chassis, una sorta di versione “edge”. Le attuali versioni di 3D Touch, per l’appunto quelle presenti su iPhone 6s ed iPhone 7, non saranno compatibili con display OLED flessibili a causa dei sensori di pressione.

Inoltre, essendo che i pannelli OLED sono più fragili degli LCD, Apple rinforzerà il 3D Touch con una struttura in metallo per offrire del supporto. La nota condivisa con gli investitori non offre maggiori dettagli in merito a questa struttura extra se sarà visibile esternamente o meno.

Attualmente ci si aspetta che il prossimo top di gamma Apple prenda il nome di “iPhone 8” e che venga presentato a Settembre come di consueto. Diverse fonti indicano che il dispositivo offrirà un grande salto da iPhone 7 con un design totalmente rinnovato in vetro ed un display OLED persino più grande del 7 Plus. Ci si aspetta un nuovo sensore Touch ID ed un riconoscimento biometrico per il riconoscimento facciale, wireless charging, impermeabilità migliorata ed altre features.

E la linea degli iPhone 7 e 7 Plus? Pare che come di consueto uscirà una versione “s” con piccoli aggiustamenti come ogni anno, tra cui un chip più performante. Ricapitolando, Apple dovrebbe essere pronta per rilasciare tre nuovi iPhone nel 2017: iPhone 7s, iPhone 7s Plus e iPhone 8 con schermo OLED ed un design totalmente rinnovato.

In un report separato, l’analista della KGI aveva affermato che Sharp si sarebbe occupata della maggior parte della produzione dei pannelli OLED per iPhone aprendo così nuove possibilità all’azienda in fase di espansione per la fornitura dei display anche per i prossimi MacBook ed iPad.

Immagini tratte da 9to5mac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...