Ricarica rapida di iPhone 8 e iPhone X più lenta degli Android

iPhone X e iPhone 8 sono i primi smartphone di casa Apple a supportare ufficialmente la ricarica rapida tramite cavo USB-C ma un nuovo studio proveniente da Tom’s Guide dimostrerebbe che iPhone X e iPhone 8 sono più lenti dei top di gamma Android in termini di velocità di ricarica.

I test sono stati effettuati con i caricabatterie inclusi con OnePlus 5T, LG V30, Google Pixel 2 e Galaxy Note 8. Per quanto riguarda iPhone X e iPhone 8, Tom’s Guide ha utilizzato quello in dotazione.

I test sono stati condotti per i primi 30 minuti di ricarica ed è risultato che: OnePlus 5T ha raggiunto il 59% ponendosi in prima posizione, mentre LGV30 il 53%, mentre iPhone X, iPhone 8 il 50%.

www.italiamac.it ricarica rapida di iphone 8 e iphone x piu lenta degli android screenshot battery test ricarica rapida Ricarica rapida di iPhone 8 e iPhone X più lenta degli Android

Per quanto riguarda i test da un ora è risultato che, OnePlus 5T abbia raggiunto il 93% di carica, il V30 l’86%, iPhone X l’81%, iPhone iPhone 8 l’80% e iPhone 8 Plus il 79%.

Tutto cambia se viene utilizzato il caricabatterie fornito i notazioni con gli iPhone. Pare infatti che iPhone 8 raggiunga il 30% di carica in 30 minuti e il 58% in un ora. iPhone 8 Plus 26% e 55% in un ora. Varia anche su iPhone X, che risulterebbe molto più lento, solo il 17% con 30 minuti di carica e il 37% con un ora di carica.

Incredibile come Apple, per risparmiare qualche centesimo non abbia equipaggiato i nuovi iPhone di caricabatterie in grado di supportare la fast charge ovvero la ricarica rapida e come gli utenti siano forzati a sborsare più soldi. Molti di più se si va su prodotti “originali” Apple o risparmiare più del 50% andando su prodotti forniti da aziende di terze parti, vedi Anker.

E voi, avete notato questa differenza? Utilizzate già un caricabatterie per la ricarica rapida? Se no, correte a guardare il nostro articolo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l’Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all’hardware.

Loading...