Il nuovo Intel Core i9 potrebbe essere equipaggiato su MacBook Pro

Intel ha presentato proprio oggi una nuova gamma di processori che risulterebbero essere supportati dai prossimi MacBook Pro, Mac mini e iMac. L’ottava generazione di chip porta per la prima volta un i9 su notebook con ben sei core e 12 threads. Intel afferma inoltre che l’i9 è il processore per notebook più potente mai realizzato. 

La serie H avrebbe una base di 2.9GHz con Turbo Boost fino a 4.8GHz, veramente incredibile, come lo sarà anche il prezzo.

Il nuovo i9 è un chip da 45W il quale sarebbe appropriato su un modello di MacBook Pro high-end da 15 pollici che potrebbe arrivare entro fine anno. Apple ha aggiornato la sua linea di MacBook Pro con i chip Kaby Lake durante la WWDC tenutasi lo scorso Giugno e ci aspettiamo quindi la stessa cosa durante la WWDC di quest’anno.

Nella nota di presentazione si legge inoltre che il nuovo processore supporta fino a 32GB di RAM mossa molto contestata ad Apple nel 2016 quando i MacBook furono rilasciati con solo 16GB di RAM. D’altro canto Phil Schiller affermò che non era stata una scelta di marketing ma che a causa delle DDR4 la durata della batteria sarebbe stata compromessa.

L’ottava generazione di processori includono anche un nuovo modello quad-core i5 e i7 con velocità 2.3GHz e 2.7GHz rispettivamente e scheda grafica Iris Plus integrata. Entrambi richiedono 28W e sono parte della serie U, potranno inoltre essere equipaggiati su futuri MacBook Pro e Mac mini.

Intel ha inoltre affermato che i nuovi processori i9, i7 e i5 per notebook sono basati su Coffee Lake e prodotti con processo a 14nm++, offrendo 41 frame in più al secondo durante il gameplay o il 59% in più di velocità durante l’editing di video in 4K paragonato alla generazione precedente.

Intel ha espanso anche l’ottava generazione di processori ai modelli desktop. Due nuovi chip potrebbero essere equipaggiati sui futuri iMac 4K e 5K con processori sei core i5-8600 e i5-8500 con velocità di clock pari a 3.1GHz e 3.0GHz.

Insomma, non ci rimane altro che aspettare la WWDC di Giugno per vedere cosa Apple abbia in serbo per noi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...