Apple TV, il vecchio modello resterà così com’è

appletv1 Apple TV, il vecchio modello resterà così comè

La nuova Apple TV, presentata da Jobs un paio di giorni fa, ha rivoluzionato completamente il precedente modello: nessun hard disk interno, nessuna sincronizzazione con il Mac e l’integrazione con Netflix.
Viste le novità apportate, in molti (o in pochi, visto che le unità vendute sono davvero poche) hanno sperato che anche il precedente modello di Apple TV subisse un qualche aggiornamento software per implementare tali funzionalità, ma a quanto pare ciò non avverrà.

A confermarlo è Ars Technica che ha pubblicamente dichiarato che non ci sarà nessun update software per il vecchio modello di Apple Tv che resterà, quindi, esattamente così com’è.
In particolare, la vecchia Apple Tv permetterà all’utente ancora di acquistare i film direttamente dall’iTunes Store (grazie alla capacità di storage che permette di archiviare i file sull’hard disk interno), al contrario del nuovo modello che permette solo di noleggiarli (con show TV di ABC e Fox a 0,99$ e film a 4,99$).

Per quello che ci riguarda, comunque, l’Apple TV rimane ancora un prodotto assolutamente inutile, data la mancanza di contenuti video da poter acquistare o noleggiare sullo store italiano.
Jobs, comunque, ha accennato al fatto che l’Apple TV (e i relativi contenuti multimediali) arriveranno anche in altri Paesi nel corso dell’anno; nonostante non abbia detto con chiarezza in quali, noi speriamo che l’Italia ne faccia parte.

SIAE permettendo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele Contilli

x

Check Also

Addio USB-C Apple TV si connetterà in wireless

Nell’ultima generazione di Apple TV presentata all’evento di Martedì Apple ha rimosso la porta USB-C, il motivo? Semplice, grazie alla nuova versione di Xcode potremo connettere qualsiasi dispositivo che sia sotto la stessa connessione Wi-Fi permettendo di scattare screenshot, registrare lo schermo, caricare app e molto altro.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati