Ecco come potrebbero essere i prossimi MacBook Pro

Nei mesi scorsi alcune voci di corridoio a conoscenza dei piani di Apple hanno affermato che i prossimi modelli di MacBook Pro, i quali dovrebbero essere presentati al WWDC, potrebbero avere un design simile all’attuale generazione di MacBook Retina da 12″. Il designer Martin Hajek, tramite 9to5mac, ha realizzato un concept di come potrebbero essere in realtà i nuovi modelli.

Il render disponibile nelle foto qui sotto mostra anche una versione un po’ modificata di OS X, quest’ultima creata da Andrew Ambrosino, UX designer già noto per aver realizzato alcuni concept dell’app Apple Music l’anno scorso.

Un difetto di questo rendering è la tastiera, che non è stata ridimensionata rispetto alla grandezza del computer stesso. In realtà, Apple avrebbe utilizzato uno spazio più adeguato tra i tasti per offrire una migliore esperienza nella digitazione.

Un’altro punto un po’ contrastante di questo concept è che pare troppo sottile per dei modelli di MacBook Pro dotati di ventole. È necessario ricordare che il MacBook Retina da 12″ è “fanless” ovvero senza ventole per questa ragione è possibile avere un design così piatto.

Hajek ha utilizzato la colorazione “Oro Rosa”, colore reso disponibile da Apple solo su MacBook Retina e non sugli altri modelli di notebook.

Cosa ne pensate di questo delizioso rendering? Qui sotto è disponibile una galleria di foto:







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Raffaele Birkhoff

    se fosse cosi sarebbe inusabile per via del calore generato da processori piú potenti del macbook retina

x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...