Buon Natale Samsung! Apple chiede €180 milioni di danni

Nonostante Samsung abbia promesso di lottare contro Apple fino alla Corte Suprema, dopo l’accordo raggiunto di un pagamento, da parte di Samsung all’azienda di Cupertino, di ben $548.000.000 di danni, Apple non abbandona la scena. Come regalo di Natale, Apple ha appena richiesto un supplemento di appena $180 milioni di danni.Per la vigilia di Natale, Apple ha presentato dei documenti sostenendo che Samsung debba pagare altri $180 milioni, come danni supplementari alla causa iniziale di $548 milioni, la quale Samsung è stata originariamente condannata a pagare nel 2012. A distanza di tre anni, Samsung continua a rifiutare il pagamento ad Apple.

Florian Muller riassume l’ultimo documento depositato da Apple:

Stando alla dichiarazione di Davis, Apple vuole dei danni supplementare(danni di alcuni brevetti infranti dopo il giorno del giudizio) che ammontano a ben $178.7 milioni e degli interessi che ammonterebbero ad altri $1.2 milioni, per un totale di $180 milioni. Samsung non ha intenzione di uscire questi soldi, almeno non facilmente.

Muller puntualizza che Apple dovrebbe essere pagata da Samsung a causa di alcuni brevetti violati dall’azienda sud Coreana.
In ogni caso, non aspettatevi che Samsung paghi questi soldi senza una battaglia vera e propria. Considerando il fatto che sono già passati tre anni e che ancora Apple non ha visto il becco di un quattrino, questa multa addizionale di $180 milioni verrà pagata tra chissà quanti anni, se mai dovessero effettivamente pagarla.

Immagini tratte da CultOfAndroid







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati