iFixit VS iPad Pro 9.7-inch: batteria più piccola, RAM di Samsung e molto altro

Dopo più di un anno e mezzo dal teardown” di iPad Air 2 per mano di iFixit, il noto sito torna per esaminare la versione più piccola di iPad Pro, rilasciata ufficialmente dalla Casa di Cupertino poco dopo il Keynote dello scorso Marzo.

Una volta smontato, il nuovo iPad Pro presenta il tipico mix di componenti Samsung, Bosch Sensortec – e molti altri – già visto in diversi altri modelli, ma iFixit ha classificato il nuovo dispositivo con un punteggio di 2/10 sulla scala della “riparabilità”, facendo intuire come l’ultimo modello di tablet della Casa di Cupertino presenti diverse difficoltà per i patiti della riparazione fai-da-te.

 

%name iFixit VS iPad Pro 9.7 inch: batteria più piccola, RAM di Samsung e molto altro

 

Il motivo principale di tale scelta (che abbassa il punteggio di un punto pieno rispetto al modello di 12.9-inch dello scorso anno) risiede nell’assenza di una serie di linguette nell’alloggiamento della batteria, che, nel caso del modello più grande, aiutavano a rimuovere il componente per agevolare la sostituzione; in mancanza di tali linguette, la quantità di adesivo impiegata da Apple rende decisamente più complicata la rimozione della batteria, aumentando la difficoltà per un’eventuale riparazione fai-da-te.

Per quanto riguarda i componenti, invece, iFixit descrive nel dettaglio tutto ciò che caratterizza l’interno del nuovo modello di iPad, come riportato da 9to5Mac:

Apple APL1021 A9X 64-bit Processor, Samsung K3RG1G1 2 GB (16 Gb) LPDDR4 RAM, SK Hynix H23QEG8VG1ACA 32 GB (256 Gb) NAND Flash Memory, 2 × Broadcom BCM15900B0 (as seen in the iPad Pro 12.9″), Apple 339S00109 Wi-Fi Module, NXP 66V10 NFC Controller and 1610A3 Charging IC (as seen in iPhone SE/6s/6s Plus), and InvenSense EMS-A 6-axis Gyroscope and Accelerometer Combo (also found in iPhone SE).

 

3tovpngbzlccaxoy huge 620x349 iFixit VS iPad Pro 9.7 inch: batteria più piccola, RAM di Samsung e molto altro

 

Com’è possibile notare dalla lista, il nuovo iPad Pro da 9.7 pollici vanta una RAM da 2GB realizzata da Samsung e un hard disk flash da 32GB realizzato da SK Hynix. È inoltre presente un sensore Touch ID di prima generazione, già adottato in precedenza dal modello più grande di iPad Pro.

Infine, è presente uno Smart Connector per la nuova classe di accessori proprio come nel modello dell’anno scorso, descritto come “virtualmente insostituibile” ma al tempo stesso particolarmente difficile da danneggiare, e lo spazio complessivo nella scocca sembra essersi ridotto drasticamente, concedendo sempre meno spazio ai componenti hardware interni.

Potete trovare il teardown completo del nuovo modello di iPad Pro cliccando su questo link.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Antonino Lupo

Studente in Scienze della Comunicazione per Cultura e Arti all'Università di Palermo, utilizza senza vergogna i prodotti Apple da quando era piccino. Grande amante della Letteratura (quella con la L maiuscola), del Cinema (quello con la C maiuscola) e della Musica (quella con la M maiuscola), è al momento al lavoro su diversi progetti, tra cui la sceneggiatura di un film di fantascienza dal titolo "H.O.P.E.".
x

Check Also

La CPU Apple A10X Fusion di iPad Pro è realizzata a 10nm

È stato scoperto recentemente che il nuovo processore di A10X Fusion, progettato dalla Apple Inc. appositamente per i nuovi iPad Pro 12.9″ ed iPad Pro 10.5″, è stato realizzato dalla TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) tramite il processo di produzione CPU più all’avanguardia del settore, in modo da avere dimensioni pari a 10 nanometri. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati