Android su iPhone è adesso realtà grazie ad una custodia

Nick Lee, CTO di Tendigi, noto per aver installato Windows 95 su Apple Watch è tornato nuovamente sulla scena con un nuovo progetto. Lee è stato in grado di far girare Android su iPhone grazie ad un case per iPhone precedentemente modificato, questo è quanto riportato da un suo post sul blog.

Da quanto è possibile vedere dal video qui sotto, Lee ha sviluppato un’app per iOS che si mette in comunicazione con il case. Una volta che la custodia è connessa tramite Lightning ad iPhone sarete in grado di avviare Android. Lee ha utilizzato un Nexus 5 come dispositivo per il progetto, dispositivo il quale ha un processore da ben 8 core a 64-bit ARM Cortex-A53.

Le performance non sono delle migliori, ma da quello che si vede pare funzionare tutto, dal Wi-Fi al PlayStore, alla calcolatrice. Lee scrive nel post sul blog che ha essenzialmente clonato il Progetto Android Open Source per farlo funzionare sulla custodia.

Lee ha dovuto anche acquistare una stampante 3D per realizzare il case e completare il progetto. Non vincerà sicuramente alcun concorso di bellezza ma fa ciò che promette. Il case inoltre ha una apertura per la SD, una per la porta HDMI e una USB.

Come per tutti i progetti simili a quest’ultimo, l’utilizzo di Android su iPhone è essenzialmente inutile ma è anche impressionante. Essenzialmente la custodia viene utilizzata come cellulare, mentre iPhone come display esterno.

Potete leggere tutta la tecnica ed i dettagli del progetto all’interno del post di Lee.

Immagini tratte da 9to5mac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

iOS 11.2 introduce la ricarica wireless veloce a 7.5W

Pare sia bastato un aggiornamento software, iOS 11.2 beta 3, per includere la possibilità di caricare velocemente il nuovo trio di iPhone, per l’appunto iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Pare infatti che, nonostante utilizzando un caricabatterie wireless da 10W iOS 11.1.1 limiti la ricarica dei suddetti modelli a 5W e come risultato si ha una snervante lentezza Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...