APFS rimpiazzerà HFS+ con il rilascio di iOS 10.3. Tutto ciò che c’è da sapere sull’Apple File System

Con le recenti beta di iOS 10.3 pare che APFS rimpiazzerà molto presto il file system dei dispositivi Apple. Ciò vuol dire che i vostri Apple Watch, iPhone, iPad, Mac e Apple TV saranno aggiornati da un file system di tipo HFS+ ad APFS. Tutto questo porterà ad un ottimizzazione in termini di spazio, encryption integrato nel file system ed una serie di nuovi benefici che l’Apple File System porterà agli utenti nel 2017.In questo articolo vi spiegheremo quali saranno i cambiamenti e cosa vi dovrete aspettare dall’introduzione del nuovo formato.

Cosa è l’Apple File System (APFS)

L’Apple File System o APFS è il nuovo file system di Apple che sostituirà l’attuale generazione di FS che sta per compiere trent’anni, l’HFS. Quest’ultimo fu inizialmente concepito per tecnologie quali flash drives e non per SSD essendo indisponibili sul mercato o almeno non rientrando tra i dispositivi di utilizzo medio. Apple crede che un file system più intelligente e avanzato introdotto in APFS possa diventare il nuovo sistema di default di iOS, macOS, tvOS e watchOS nel 2017.

Gestione dell’APFS

Nonostante le differenze tra i due file system possano interessare poco l’utente comune, ci sono alcuni punti chiave con i quali l’APFS cambierà l’esperienza utente. Uno dei più ovvi sarà in termini di calcolo dello spazio disponibile sul dispositivo. Pare infatti che iPhone sarà in grado di archiviare più spazio. Gli sviluppatori che hanno installato iOS 10.3 beta 1 si sono accorti che la capacità ed i GB disponibili sui propri iPhone è leggermente cambiata. Al contempo risulterebbe che più spazio si sia magicamente aperto sui propri dispositivi e la capacità stessa di fatto aumentata.

Più rapidità nella copia e nello spostamento di file

Un altro interessante cambiamento è come l’APFS è in grado di muovere e copiare file velocemente. In una demo presentata al WWDC 2016, Eric Tamura ha mostrato la velocità di trasferimento del file di iTunes in una flash drive formattata con l’APFS al posto dell’HFS. Risulterebbe che nel primo FS il file sia stato copiato istantaneamente mentre nel secondo la copia è durata per altri 17 secondi. La velocità nella copia di file cambia con APFS grazie al risultato dell’efficiente processo di “space optimization” e “clones”.

Data di rilascio dell’APFS

Una data ufficiale del rilascio dell’APFS non è stata ancora annunciata essendo che iOS 10.3 risulta in questi giorni ancora in beta, ma il rilascio sarebbe imminente. Apple ha promesso un aggiornamento ed una transizione da HFS+ ad APFS per tutti gli utenti quindi siamo veramente curiosi di sapere come i nuovi OS si comporteranno. Gli sviluppatori ci fanno sapere che non è necessario fare alcun operazione particolare e che sarà sufficiente installare il nuovo aggiornamento per effettuare la transizione ad APFS.

Immagini tratte da 9to5mac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Tutto quello che c’è da sapere sul passaggio all’APFS con macOS High Sierra

Lo scorso Giugno Apple ha annunciato macOS High Sierra il quale sarà dotato del nuovo Apple File System (APFS). Già lo scorso anno l’azienda di Cupertino iniziò a equipaggiare i nuovi OS (iOS, watchOS e tvOS) del nuovo File System apportando benefici non indifferenti. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...