Ebbene sì, Samsung Display ha annunciato un nuovo pannello OLED per smartphone certificato dal Underwriters Laboratory (UL) come indistruttibile o almeno, il più resistente display che sia mai stato prodotto. 
Stando a quanto riportato da Samsung, il display sarebbe sopravvissuto a 26 cadute da 1.2 metri di altezza senza alcun danno e sarebbe uscito illeso da test ad alte temperature. L’azienda Coreana afferma inoltre che il display è stato testato anche da un altezza di 1.8 metri uscendone anche questa volta incolume.

According to UL, the unbreakable display developed by Samsung Display passed the rigorous real-time durability test that is based on military standards set by the U.S. Department of Defense. After a drop test administered at 1.2 meters (nearly 4 feet) above the ground 26 times in succession, and accompanying high (71 degrees) and low (-32 degrees) temperature tests, the Samsung unbreakable panel continued to function normally with no damage to its front, sides or edges.

Stando a Samsung, il suo nuovo pannello OLED flessibile sarebbe dotato di un substrato infrangibile che aderirebbe a sua volta a un altro strato in plastica, un po’ diverso dai display standard che adottano una copertura in vetro.

L’azienda Coreana afferma inoltre che il pannello infrangibile è stato progettato per essere utilizzato su smartphone ma è possibile che in futuro le applicazioni possano cambiare rotta spostandosi addirittura sulle automobili, dispositivi mobili militari, console portatili, tablet e PC.

“The fortified plastic window is especially suitable for portable electronic devices not only because of its unbreakable characteristics, but also because of its lightweight, transmissivity and hardness, which are all very similar to glass,” ha affermato Hojung Kim, general manager del Communication Team di Samsung Display.

Avendo adesso guadagnato la certificazioni UL, questi nuovi pannelli sarebbero pronti per l’impiego sui prodotti di consumo ed essendo il Galaxy Note 9 in arrivo sul mercato in meno di un paio di settimane potrebbe essere plausibile l’ipotesi che sia dotato di pannello infrangibile.

Inoltre Apple, appoggiandosi a Samsung per la produzione dei suoi display per iPhone, potrebbe adottare la stessa tecnologia nei dispositivi futuri facendo così alzare la qualità dei suoi prodotti e possibilmente anche dei prezzi…

Insomma, non ci rimane altro che aspettare e vedere quale sia il primo smartphone con display veramente infrangibile. E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise