Come ben sapete le politiche di Apple sono molto restrittive, ma il report di oggi da una buona notizia ai possessori di iPhone. Secondo il sito Francese iGen, se avete fatto sostituire la batteria del vostro iPhone da un centro riparazione NON ufficiale Apple, gli impiegati del Genius Bar non potranno rifiutare la vostra richiesta di assistenza.

Fino a ora, Apple declinava le riparazioni o le sostituzioni di iPhone con componenti non originali. Ecco quali erano le regole che un impiegato del Genius Bar doveva seguire fino a ieri:

“If we could not remove a battery on a phone that had a battery problem, we replaced the complete unit at the price of the repair of the battery (49 € or 69 € depending on the model). With a third-party battery this will never be the case.The replacement will be charged at the full price of the unit.”

Dal 28 di Febbraio, iGen afferma che gli Apple Store hanno adottato una nuova policy permettendo quindi le riparazioni dei dispositivi che hanno avuto sostituita la batteria da centri assistenza terzi.

È chiaro che ci sono alcune linee guida che bisognerà seguire prima di poter aver riparato o sostituito il proprio iPhone. Stando a un altro impiegato dell’azienda di Cupertino:

This change in the care policy worries some. One of them argues that batteries installed by third parties are potentially more at risk: “It has already happened (when the tests were crashing) that we do not detect the third battery, and that at the opening it inflate or short circuit and grid the motherboard. Double problem: to whom the fault for the apparatus and to whom the fault for the technician if this one has an accident.”

Questa è un ottima notizia per tutti i possessori di iPhone. E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise