Apple risarcisce quasi 50 milioni di dollari agli utenti di una Class Action

LCI sensor iphone 620x174 Apple risarcisce quasi 50 milioni di dollari agli utenti di una Class Action

Apple perde e accetta di versare oltre 50 milioni di dollari di risarcimento agli utenti che si sono mossi nella class action relativa al rifiuto della mela di coprire gli iPhone in garanzia. Come spiega Melablog riportanto una notizia di Bloomberg tutti gli utenti riceveranno fino a 300 dollari di rimborso.

Il tutto nasce dalla scelta di Apple di non sistemare in raganzia gli iPhone nei quali gli indicatori LCI difettosi riportavano un fantomatico contatto con un liquido. Questi sensori sono presenti praticamente su tutti i dispositivi della mela, ma a volte fanno cilecca. Il problema è che questi “sensori di immersione” a volte cambiano colore senza che ci sia stata una effettiva immersione o un contatto con liquidi vari, e grazie alla causa e al Tribunale di San Francisco è emerso che spesso cambiano colore anche solo con l’umidità ambientale. Altre informazione e un piccolo approfondimento sono reprribili sull’articolo originale.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

QacQoc: L’hub USB-C con HDMI di cui non potrete far a meno

Ci siamo già occupati dell’azienda QacQoc che ha realizzato un pratico hub USB-C con design in grado di adattarsi al sottile spessore dei nuovi MacBook Pro con Touch Bar. L’azienda è tornata alla ribalta con una nuova versione del proprio hub aggiungendo persino una porta HDMI. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati