iPhone X fast charge ricarica rapida

Come si ricaricano rapidamente i nuovi iPhone X?

Con il rilascio dei nuovi modelli di iPhone 8, 8 Plus e X Apple ha introdotto la ricarica rapida, feature presente su smartphone Android da ormai un paio d’anni, che permette di caricare la batteria dallo 0 al 50% in 30 minuti. Ma la fast charge ha alcune limitazioni e se non vi è ancora chiaro come sfruttarla ve lo spiegherò in questo articolo.

Tanti caricabatterie in vendita su Amazon propinano la ricarica rapida 3.0 o quick charge tramite porta USB tradizionale ma i nuovi iPhone non la supportano. Perchè? Questo sarebbe da chiedere a mamma Apple che, forse per questioni di marketing o forse no, ci indirizza verso un unica strada non affatto economica.

Per caricare velocemente iPhone 8, 8 Plus o X è necessario utilizzare un caricabatterie da muro USB-C PD e un cavo da USB-C a Lightning. Perchè la ricarica rapida per iPhone non è economica? Apple non ha ancora aperto, alle aziende di terze parti, la possibilità di sviluppare cavi certificati MFi da USB-C a Lightning obbligando così a passare dai canali autorizzati.

Requisiti ufficiali per la fast charge:

Nella pagina di supporto Apple si legge che i requisiti necessari al fine di caricare rapidamente i nuovi iPhone sono i seguenti:

  • Presa a muro Apple da 29W, 61W, o 87W USB-C (per intenderci quelli in dotazione con i MacBook o MacBook Pro)
  • Cavo da USB-C a Lightning

Per un totale a partire da: €59 per l’alimentatore USB-C da 29W più il cavo da USB-C a Lightning al prezzo di €29. Il costo aumenta ovviamente cambiano se desiderate acquistare l’alimentatore da 61W o 87W oppure il cavo Lightning da 2 metri.

Requisiti non ufficiali per la fast charge:

Fortunatamente è possibile risparmiare qualche soldo acquistando un alimentatore USB-C non ufficiale. Su Amazon per l’appunto ci sono tantissime aziende che offrono alternative per tutte le tasche.
Aukey è ad esempio una delle marche più economiche, offre infatti un alimentatore con singola porta USB-C e potenza 27W alla modica cifra di €19, quindi un risparmio rispetto ad Apple di €40.

Rimaniamo dunque vincolati all’acquisto del cavo USB-C a Lightning di Apple che ha un prezzo di €25 se acquistato su Amazon (paradossalmente c’è un risparmio di quasi €5 rispetto allo store online dell’azienda di Cupertino).
Ricordiamo inoltre che essendo venduto e spedito da Amazon potrete beneficiare di €5 di sconto (promozione valida entro il 7 Marzo) sull’acquisto se scaricherete l’estensione Amazon Assistant, quindi pagherete il cavo soltanto €20.

E voi, cosa ne pensate? Utilizzate già la ricarica rapida? Fateci sapere la vostra tramite i commenti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...