Apple: obbligazioni per 12 miliardi di dollari

Lo scorso anno Apple aveva programmato di gestire agli azionisti 100 miliardi di dollari entro il 2015 con un piano di riacquisto delle azioni di 60 miliardi di dollari,arrivando a 90 miliardi nell’ultimo trimestre.

apple cash1 620x464 Apple: obbligazioni per 12 miliardi di dollari

9to5Mac ci spiega che  la società ha in cassa ben 156 miliardi di dollari, ma l’88% di questi soldi è all’estero e per richiederli dovrebbe pagare una tassa, che non ritiene accessibile a far fronte del rientro del denaro. Quindi per far fronte al piano di distribuzione deve contrarre un secondo debito obbligazionario.

apple store fifth avenue 620x465 Apple: obbligazioni per 12 miliardi di dollari

Il primo prestito fu attivato nell’aprile del 2013 per 17 miliardi di dollari al tasso annuo del 2,4%, per un periodo di 10 anni. Il secondo prestito sarà di 12 miliardi di dollari. Il piano dovrebbe essere ufficializzato a breve. All’Azienda di Cupertino conviene più pagare un tasso del 2,4% piuttosto che pagare il 35% di tassazione per riportare il denaro dall’estero.

logo apple store illuminato Apple: obbligazioni per 12 miliardi di dollari







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati