Tim Cook elimina la foto incriminata scattata al Super Bowl

Tim Cook ha eliminato la foto scatta nel campo del Super Bowl e successivamente pubblicata su Twitter Domenica sera. Cook, al momento dello scatto, non ha fatto molto caso alla foto e l’ha pubblicata così per come l’ha scattata. Il risultato? Una foto sfocata e tanti commenti sarcastici. 

Qualche minuto dopo, ne ha scattata e pubblicata un’altra, leggermente migliore, ma ormai il danno era fatto. Ci sono stati diversi commenti che facevano riferimento alla campagna “Show with iPhone” che Apple ha riattivato quest’anno.

Nonostante il CEO non abbia commentato alcuno di questi commenti, si sarà chiaramente stufato di essere preso in giro. Il tweet in questione è oggi scomparso, ma l’eliminazione dello stesso non è una saggia mossa, in quanto l’immagine rimarrà per sempre tra le ricerche di Google Immagini. Se cercate “Tim Cook Super Bowl” vi apparirà la foto incriminata.

cooksuperbowl.0 Tim Cook elimina la foto incriminata scattata al Super Bowl

Ci sarà veramente da ridere quando Tim presenterà i nuovi dispositivi al prossimo evento e soprattuto quando proferirà le fatidici parole “la fotocamera migliore di sempre”.

Immagini tratte da The Verge







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Un bug di iOS permetterebbe lo zoom infinito nelle foto

iOS nonostante sia un sistema piuttosto sicuro non è privo di bug e nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori, dalla possibilità di scovare il codice di blocco con un tool da $500 fino a oggi con il bug il quale sarebbe possibile effettuare zoom infinito nelle foto già scattate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati