PanGu annuncia il jailbreak di iOS 9.2 – 9.3.3

Ebbene si, come un fulmine a ciel sereno il PanGu Team ha annunciato ufficialmente l’imminente arrivo del jailbreak per iOS 9.2 fino ad iOS 9.3.3. Nonostante sia il primo jailbreak disponibile dopo quasi 10 mesi di attesa non sarà disponibile per tutti e non sarà il solito jailbreak che abbiamo eseguito in questi anni.

Il PanGu Team come sempre, nonostante l’attesa, si è rivelato il più veloce ed ha oggi annunciato tramite un Tweet su Twitter che presto rilascerà il suo tool ufficiale che differirà di qualcosa dai soliti tool.

Partiamo subito con la spiegazione delle novità che il suddetto Team introdurrà in questa nuova versione del tool. Si legge dalla Faq che:

  • Sarà disponibile solo per dispositivi a 64-bit (iPhone 5s,6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, SE, iPod Touch 6G, iPad Mini 2, iPad Mini 3, iPad Mini 4, iPad Air, iPad Air 2, iPad Pro)
  • Ogni riavvio del dispositivo lo porterà in uno stato di “un-jailbroken”. Di conseguenza, per poter tornare ad utilizzare Cydia ed i Tweak, dopo un riavvio, sarà necessario aprire l’app del jailbreak installata sul dispositivo

Alla luce di questi due nuovi cambiamenti, non potrà essere effettuato il jailbreak su dispositivi a 32 bit. Quindi sono esclusi iPhone 4S, 5 e 5C.
Il jailbreak sarà molto simile ad un jailbreak “tethered” ma con la possibilità di utilizzare un app sul dispositivo senza passare da PC/Mac per far tornare Cydia funzionante.

Mi aspetto che con le prossime versioni possa essere rilasciato un pacchetto che lo rende completamente autonomo senza dover aprire app. È inoltre possibile che alla luce di questo rilascio si faccia avanti anche il TaiG Team.

Siete felici dell’imminente uscita del jailbreak? Fatecelo sapere tramite i commenti, io sto già effettuando il backup dei dati.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Un bug di iOS permetterebbe lo zoom infinito nelle foto

iOS nonostante sia un sistema piuttosto sicuro non è privo di bug e nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori, dalla possibilità di scovare il codice di blocco con un tool da $500 fino a oggi con il bug il quale sarebbe possibile effettuare zoom infinito nelle foto già scattate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati