Con il Note 7 ormai uscito fuori produzione, Ming Chi Kuo della KGI Securities si aspetta che Apple possa ricevere una fetta degli utenti Samsung insoddisfatti facendo così aumentare di circa 5-7 milioni le vendite di iPhone. 

Secondo una recente indagine di mercato riportata da MacRumors, Apple e l’azienda manifatturiera di dispositivi Cinesi Android, Huawei, risulterebbero i primi a beneficiare della rimozione dal mercato dei Note 7, con un incremento di vendite dei modelli di iPhone 7 Plus grazie alle specifiche della nuova camera.

Ecco un estratto:

Consumers that have switched from Note 7 to iPhone after the recall and halted production can be identified as having the following characteristics: (1) no trust in the Samsung brand anymore; (2) could be former iOS users; (3) like dual camera feature; and (4) like the subsidy packages of telecom operators (iPhone 7 and 7 Plus were the most promoted flagship models in September).

Pare che Kuo pensi che Apple sia il maggior beneficiario di questa recente eliminazione e secondo quanto riferito, gli ex-utenti di Note 7 avrebbero intenzione di passare ad iPhone 7 Plus se non lo hanno già fatto.

 

Con l’arrivo del Mate 9 di Huawei, il quale è programmato per arrivare sul mercato a fine anno anch’esso con una camera a doppia lente, sarà interessante vedere lo scontro tra titani.

Da non dimenticare il recente lancio dei Pixel, Pixel e Pixel XL by Google, i quali risultano già “out-of-stock”, ma Google già pianifica di incrementare la produzione visti i problemi con Note 7.

Insomma, cosa succedere sul mercato con l’eliminazione dei Note 7? Chi sarà il brand che riuscirà ad accaparrarsi più utenza?

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise