MacBook Pro 2016 affetti da problemi grafici

Da quando i nuovi modelli di MacBook Pro sono stati lanciati lo scorso mese parecchi utenti hanno riportato problemi grafici. Glitch ed altri problemi relativi alla scheda grafica risultano essere più frequenti sui modelli da 15 pollici ma pare non siano esenti anche i modelli da 13″ e 15″.

Dal forum di MacRumors, l’utente Jan Becker, ha accusato alcuni problemi sul suo MacBook Pro top di gamma da 15″ equipaggiato con la potente AMD Radeon Pro 460 durante il transcoding di un video con Adobe Media Encoder su Premiere Pro. Il notebook durante la conversione pare sia crashato.

Becker ha inoltre affermato di essersi recato con il suo MacBook Pro in un Apple retail store per la sostituzione ed un impiegato gli ha confermato un problema hardware. Dopo la visita nel retail esso ha ricevuto un chiamata dal quartier generale Apple di Cupertino in California dove un gruppo di ingegneri si erano riuniti per fronteggiare il problema.

Apple called me from Cupertino. They put together a group of engineers to get to the root of this. I re-created the incident while I was on the phone with them and sent them the log files of the crash. They also want to “capture” my MacBook Pro with all the files on it to investigate more.

Pare che il sintomo più comune sia una serie di colori lampeggianti sullo schermo insieme ad altre stranezze in esso, date un occhiata all’immagine qui sotto. I sistemi affetti potrebbero successivamente non essere in grado di rispondere ad input esterni o entrare in kernel panic.

2016 macbook pro glitching MacBook Pro 2016 affetti da problemi grafici

Stando a parecchi post di utenti in giro per il web sembrerebbe che la versione da 15 pollici di MacBook Pro con Touch Bar e scheda grafica AMD Radeon Pro 460 sia la versione afflitta maggiormente da questi tipi di problemi, ma parecchi utenti hanno riportato simili errori in modelli con AMD Radeon Pro 450 o AMD Radeon Pro 455.

Non è ancora chiaro se il problema sia hardware o software ma pare che esso si verifichi durante task molto pesanti come: transcoding video con Adobe Media Encoder, syncing di grandi librerie di foto tramite app Foto o utilizzando altre app Adobe come Photoshop e Lightroom.

Come sorta di “assicurazione”, Apple ha esteso la politica di recesso per le vacanze in modo da non lasciare delusi i propri utenti, almeno fino a quando essa non troverà una soluzione. I MacBook Pro acquistati o spediti tra il 10 Novembre ed il 25 Dicembre potranno essere restituiti entro l’8 Gennaio, 2017 in Stati Uniti, Australia e Canada, mentre fino al 20 Gennaio nel Regno Unito ed altri paesi Europei.

Come sempre Apple sta investigando sul problema legato alla grafica e non appena verrà rilasciato un comunicato stampa o un commento in merito ve lo riporteremo nel minor tempo possibile.

Immagini tratte da MacRumors







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...