Musica: su iPad disponibili i primi contenuti extra simili ad iTunes LP

LP Musica: su iPad disponibili i primi contenuti extra simili ad iTunes LP

Il servizio di iTunes LP è stato lanciato da Apple contestualmente alla presentazione di iTunes 9, e ha permesso alle case discografiche di includere contenuti aggiuntivi, come informazioni sui brani, libretti illustrati e testi di canzoni.

Gli iTunes LP, però, non hanno mai riscosso un gran successo tra il pubblico; tuttavia, l’idea di offrire brani musicali con contenuti aggiuntivi non è mai stata abbandonata dall’industria della musica.

Alcune case discografiche del calibro di Universal Music Group ed EMI, infatti, stanno pensando di sfruttare l’iPad come strumento di diffusione di album comprensivi di contenuti aggiuntivi, in modo da incentivare gli utenti ad acquistarli.

La prima mossa è stata fatta da EMI, la quale ha recentemente pubblicato l’album dance Until One, dedicato al solo iPad. Oltre alle classiche tracce audio, l’album offre video dei retroscena di realizzazione delle canzoni, fotografie e commenti degli artisti. I contenuti sono distribuiti tramite applicazione, e sono quindi scaricabili attraverso l’App Store, al prezzo complessivo di 9,99 $.

Anche la casa discografica Universal sta lavorando a un album interattivo. Grazie a un accordo con l’azienda di produzione video Eagle Rock Entertainment, infatti, la Universal sta lavorando per realizzare un’applicazione per iPad che offra diversi brani classici, come Nevermind dei Nirvana.

In passato, i contenuti extra offerti da gli album LP sono stati snobbati dal pubblico. Sicuramente, però, l’iPad è in grado di garantire un’esperienza più ricca, grazie soprattutto allo schermo di maggiori dimensioni. Staremo a vedere se questa nuova iniziativa verrà apprezzata maggiormente dai clienti.

Voi acquistereste un album musicale a prezzo maggiorato, per usufruire di contenuti aggiuntivi?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

Apple aggiunge il supporto a PayPal per gli acquisti in App Store

Come un fulmine a ciel sereno Apple ha aggiunto il supporto a PayPal per gli acquisti in App Store, Apple Music, iBookstore e iTunes. Gli utenti dovranno semplicemente collegare il proprio account PayPal con l’Apple ID per poter effettuare i pagamenti tramite il servizio online. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati