In riferimento agli articoli usciti un po’ su tutto il web e su Italiamac nelle scorse ore riferiti all’Errore 53, gli amici di iRiparo ci segnalano degli aggiornamenti e delle integrazioni interessanti per la soluzione, di cui parte le pubblichiamo qui. Le notizie che stanno circolando non riportano infatti tutta la verità per intero e, seguendo determinate procedure, l’errore può essere evitato, permettendo di effettuare gli interventi di riparazione senza alcun problema.

 

Errore 53 di iPhone, ecco cosa ci raccontano i tecnici di iRiparo:

 

Errore 53 e smartphone bloccato? Il punto della questione non è la riparazione eseguita da tecnici ufficiali
o certificati, ma la qualità con cui viene eseguita la riparazione, così come la qualità dei componenti utilizzati.

La casa costruttrice ha giustamente tutelato i suoi clienti, bloccando il dispositivo quando si agisce sul Touch ID: in ballo ci sono infatti le nostre impronte digitali, i nostri dati e l’accesso a tutta una serie di informazioni e app che non devono essere trafugate in nessun modo.

In circolazione ci sono troppi tecnici improvvisati, privi di corsi di formazione e di aggiornamento ma da iRiparo l’errore 53 è ben noto: viene prevenuto ed evitato con una serie di procedure che permettono di effettuare gli interventi di riparazione. La qualità dei prodotti, oltre che l’utilizzo di componenti con elettronica originale, permettono infatti di non incorrere nel fatidico errore 53.

L’errore 53 compare infatti solo se il vostro dispositivo è danneggiato o ha subito un danno accidentale tale da aver compromesso alcune componenti interne che non possono essere riparate.

iRiparo è in grado di gestire ogni necessità: conosce l’errore, conosce le procedure per evitarlo e, nel caso in cui si sia presentato l’errore 53, è in grado di fornire soluzioni alternative fino a cambiare lo smartphone con un modello garantito 12 mesi.

 

 

errore 53 iphone 620x425 ERRORE 53   iRiparo sa come prevenirlo

Advertise