Apple ha rilasciato il nuovo AirPort Express

airport express 580x439 Apple ha rilasciato il nuovo AirPort Express

Apple ha rilasciato il suo nuovo AirPort Express. Si tratta di un modello dal design completamente ridisegnato con nuove interessanti funzionalità. Per chi non lo sapesse si tratta di un dispositivo capace di realizzare un Access Point Wireless che vi permette di connettere i vostri dispositivi in rete.

Il nuovo AirPort, dice Apple, può essere configurato in pochi secondi grazie all’impostazione guidata di AirPort Express che può essere scaricata dall’App Store per iOS mentre per OS X si trova già nell’Utility AirPort. Per gli utenti Windows è possibile scaricare l’Utility AirPort gratuitamente. Sarà sufficiente attaccare alla corrente l’ AirPort Express e collegarlo a un modem DSL o fibra e seguire le istruzioni che appariranno sul computer o sul dispositivo iOS.

Grazie all’Utility AirPort per iOS e OS X l’utente è i grado di gestire e monitorare la propria rete direttamente dall’iPad, dall’iPhone, dall’iPod touch o dal Mac. L’AirPort Express e tutte le altre basi AirPort collegate compariranno sul display permettendo di apportare modifiche, installare aggiornamenti e molto altro.

Una delle novità più rilevanti riguardanti la nuova Airport Express di Apple è che utilizza standard 802.11n con dual band simultanea. Questo permette di trasmette contemporaneamente sulla frequenza a 2,4GHz e su quella a 5GHz. Ogni dispositivo wireless usato dall’utente si collegherà automaticamente alla frequenza migliore tra quelle disponibili, alla velocità più alta possibile. Airport Express permette anche di aumentare la portata del segnale di un rete già esistete.

Con AirPlay basterà collegare gli speaker all’AirPort Express per ascoltare la musica nella libreria iTunes presente sul proprio dispositivo iOS, i dati verranno trasmessi in wireless. Lo stesso vale per le stampanti; sarà sufficiente collegare la stampante all’apposita porta USB posta sul retro dell’AirPort Express e tutti potranno usarla, senza fili ovviamente.

AirPort Express ha un firewall integrato che viene abilitato automaticamente e che crea una barriera fra la rete dell’utente e Internet, proteggendo i dati da minacce provenienti dal web. Inoltre con la funzione Guest è possibile configurare una rete Wi-Fi separata per gli ospiti, senza password o con una password diversa da quella dell’utente. La rete Guest dà accesso solo a internet lasciando così protetta la tua rete principale dell’utente insieme alla stampante e ai dispositivi LAN.

Mac, PC, iPhone, iPad e qualsiasi altro dispositivo Wi-Fi sono tutti compatibili con AirPort Express, perché usano le specifiche 802.11a, 802.11b, 802.11g e 802.11n. Inoltre AirPort Express ha una porta LAN Ethernet 10/100BASE-T per connessioni veloci via cavo con computer desktop, unità di rete, DVR o altri dispositivi.

L’AirPort Express può essere acquistato direttamente dall’Apple Store al prezzo di € 99.

acquisto airport 580x157 Apple ha rilasciato il nuovo AirPort Express







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


News Team

x

Check Also

Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

Animoji, che simpatica invenzione peccato che disponibile solo per iPhone X grazie al sistema TrueDepth che permette di seguire i movimenti facciali e riportarli come emoji 3D animate. MRRMRR, app di filtri facciali già pubblica da anni in App Store si è aggiornata introducendo le Animoji, o almeno qualcosa che gli assomiglia.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...