Notizie in breve: nuovo iPhone concept, migliaia di iPad in aeroporto, Apple multata per il 4G

apple 4g multa 580x368 Notizie in breve: nuovo iPhone concept, migliaia di iPad in aeroporto, Apple multata per il 4G

Vi segnaliamo delle notizie molto interessanti riguardanti il mondo Apple. In rete girano le notizie di un nuovo video concept realizzato basandosi sulla presunta scocca del presunto nuovo iPhone, di un operatore aeroportuale americano che ha ordinato migliaia di iPad per offrire un servizio migliore ai viaggiatori e di una multa di 2 milioni di dollari che l’azienda di Cupertino dovrà pagare per aver fatto della pubblicità ingannevole in Australia.

Nuovo iPhone concept in un video

Blackpool Creative ha realizzato un video che presenta come, secondo loro, sarà il nuovo iPhone. Il tutto prendendo spunto dalle numerose immagini e filmati che sono apparsi questi giorni in rete. Ci riferiamo in particolare al filmato che presenta la presunta scocca del futuro smartphone di Apple, che dovrebbe quindi adottare un display da 4″, alloggiamento SIM più piccolo, posizionamento del jack sulla parte inferiori, speaker più grandi e un connettore dock di dimensioni ridotte.
7.000 iPad nei ristoranti aeroportuali di OTG

L’operatore della ristorazione aeroportuale statunitense OTG ha da poco effettuato un ordine di 7.000 iPad di nuova generazione da impiegare nelle proprie postazioni di Minneapolis-St. Paul, Toronto e New York. I clienti potranno così effettuare ordini, passare il tempo giocando, oppure navigando sul Web e su Facebook in totale sicurezza e privacy grazie a una particolare funzione che cancellerà la cronologia e tutti i dati personali. Se tutto andrà come da previsione la compagnia potrebbe ordinare ancora numerose unità di iPad, un vero affare per Apple.
L’azienda di Cupertino multata per il 4G

La questione è nata dopo che i clienti australiani hanno iniziato ad accorgersi che il loro iPad+4G non navigava tanto velocemente e addirittura non andava in LTE 4G, servizio che in Australia non esiste visto l’assenza di network compatibili. Di fronte alle lamentele degli utenti l’azienda di Cupertino ha dovuto difendersi e fare retromarcia rinunciando al brand 4G in tutti i paesi e pagando una multa di 2,2 milioni di dollari.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


News Team

x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati