MiniStation Air di Buffalo, la memoria in più per gli iDevices

134923276612896d09f2 620x267 MiniStation Air di Buffalo, la memoria in più per gli iDevices

Se c’è una cosa che è davvero fastidiosa negli Apple Devices, è l’impossibilità di espanderne la memoria. Per fortuna, però, il mercato offre una vasta gamma di prodotti che sopperiscono a questo piccolo problema. La MiniStation Air di Buffalo è uno di questi.

Il dispositivo, infatti, consente di salvare dati direttamente dal nostro iPhone/iPad utilizzando la connessione wireless. Ma andiamo per gradi.
La Ministation Air è un Hd da 500 Gb dalle linee morbide e dallo stile decisamente minimal ed elegante. Oltre a due piccoli pulsanti, uno per l’accensione e uno per la connessione wireless, sono previsti un ingresso per il cavo Usb 3.0 e uno per la ricarica della batteria. Quest’ultima consente di utilizzare il dispositivo fino a 4 ore. L’hd ha un peso di 285 grammi, il che lo rende facilmente trasportabile. Caratteristica che si sposa bene con la necessità di archiviare dati in qualsiasi momento e in qualunque luogo.

Perché si possano trasferire dati sulla memoria è necessario scaricare la app dall’App Store. Tramite il software per iDevice, il trasferimento dati risulta decisamente semplice e, meglio ancora, decisamente veloce. Per chi poi, necessita di trasferire dati anche dal mac, è prevista una connessione USB 3.0 in grado di trasferire dati a 5Gb/sec. Niente male!

Provando la MiniStation Air, dobbiamo ammettere di non aver riscontrato grossi problemi nel trasferimento dati che ci è sembrato rapido e facile, sia con la rete wireless che con l’USB. Qualche esitazione c’è stata nella ricerca della rete integrata del dispositivo con il nostro iPhone 5. Niente che una disattivazione e riattivazione del wireless del telefono non abbia risolto.
Prezzo:  164,90€

 

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.

Loading...