Il CEO di Apple Tim Cook ha infranto le speranze di molti utenti (sottoscritto compreso) che speravano in un prossimo modello di iPad con OS X incorporato, analogamente a quanto avviene già con i tablet di concorrenza. Stando all’Amministratore Delegato, infatti, l’azienda “non ha piani” per fondere le due realtà in un solo dispositivo.

Di seguito le parole di Tim Cook, riportate da iClarified:

 

Siamo convinti che gli utenti non stiano cercando una fusione tra Mac e iPad, perché ciò che succederebbe in quel caso – o ciò che siamo preoccupati che succeda – è che nessuna delle due esperienze sia buona esattamente come vorrebbero gli utenti. Quindi puntiamo a creare il miglior tablet del mondo e il miglior Mac del mondo; e mettere insieme le due cose non ci farebbe raggiungere nessuno dei due risultati. Si inizierebbe a compromettere le due realtà in molti modi diversi.

Il progetto “OS X e iPad“, tuttavia, sarebbe tutt’altro che impossibile da realizzare, se Apple ne avesse le intenzioni:

 

È vero che la differenza tra X86 [PC] e i chip A-Series [architettura di Apple iPad] è più ridotta che mai; detto ciò, abbiamo provato a capire in che modo la gente utilizzi sia iOS che i dispositivi Mac. Dunque abbiamo preso alcune feature e le abbiamo rese “cross-platform” tra i vari dispositivi: con applicazioni come Handoff abbiamo reso molto più semplice lavorare su uno dei nostri prodotti e riprenderlo subito dopo su un altro dispositivo.

A Tim Cook sono poi state rivolte alcune domande su Project Titan, la fantomatica “Apple Car” di cui si è tanto sentito parlare nei mesi scorsi e che dovrebbe arrivare entro il 2019. Il CEO della Casa di Cupertino, tuttavia, si è rifiutato di fare un annuncio specifico sul progetto:

 

Non ho nulla da annunciare sui nostri piani, ma penso che ci saranno alcuni cambiamenti significativi nell’industria automobilistica dei prossimi anni, grazie all’elettricità e alla guida autonoma. E c’è bisogno di concentrarsi sull’interfaccia utente. Per questo, penso che ci saranno molti cambiamenti che avranno luogo in un’industria del genere.

Potete leggere l’articolo completo di Independent.ie cliccando su questo link.

E voi, siete delusi dalla dichiarazione di Tim Cook? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti!
Advertise