Nuovi MacBook Pro con tasto di accensione Touch ID e Touch-Bar OLED?

Una fonte piuttosto attendibile che ha fornito diverse notizie in passato ha informato 9to5mac che i nuovi modelli di MacBook Pro, che dovrebbero essere lanciati questo autunno, saranno dotati di tasto di accensione Touch ID e come precedentemente riportato di una Touch-Bar OLED.

La nota condivisa della KGI, che è stata la prima a trattare la Touch-Bar OLED, ha inoltre spiegato che i nuovi MacBook Pro potrebbero offrire il supporto al “Touch ID”, ma non sono state condivise maggiori specifiche. Incorporandolo nel tasto di accensione potrebbe aver senso, in quanto al momento della pressione per l’accensione del terminale potrebbe essere in grado di riconoscere l’impronta, proprio come il tasto Home di iPhone. Inoltre, del codice sorgente apparso su macOS Sierra confermerebbe il rumors del possibile Touch ID sui futuri Mac.

Il precedente report affermava che i nuovi modelli di MacBook Pro sarebbero stati lanciati nel quarto trimestre di quest’anno, mentre la nuova nota suggerirebbe che i MacBook Air potrebbero essere presentati come terminali “entry-level”, un nuovo MacBook da 13″ potrebbe tenere la fascia media  del mercato ed i MacBook Pro continueranno ad essere i top di gamma.

I nuovi laptop Pro di Apple potrebbero montare una porta USB-C e nuove porte Thunderbolt 3. Anche lo chassis dovrebbe essere più sottile in linea con MacBook da 12″.

Non ci rimane altro che aspettare e vedere cosa ci verrà propinato questo autunno. Si prospetta un anno interessante.

Immagini tratte da 9to5mac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...