Sanctuary4 box

Sanctuary4 di Bluelounge: un santuario per ricaricare i nostri devices

Sanctuary4

www.italiamac.it sanctuary4 bluelounge sanctuary4 box 250x250 Sanctuary4 di Bluelounge: un santuario per ricaricare i nostri devices
73.333333333333

Design

7/10

    Qualità

    8/10

      Prezzo

      7/10

        Pro

        • Design
        • Facilità d'uso
        • Prezzo

        Contro

        • Limite 4 dispositivi

        iPhones, iPads, Apple Watch. Ormai i dispositivi da ricaricare che popolano le nostre case sono numerosissimi, mentre le prese a muro continuano ad essere le stesse di qualche anno fa e, il più delle volte, siamo costretti a sparpagliare i nostri iDevices in diverse stanze della casa. Per risolvere questo piccolo problema ci viene in aiuto Bluelounge con Sanctuary4, un elegante sistema di ricarica multipla che si collega ad un’unica presa a muro.

        Caratteristiche principali di Sanctuary4

        www.italiamac.it sanctuary4 bluelounge sanctuary4  620x827 Sanctuary4 di Bluelounge: un santuario per ricaricare i nostri devices

        Sanctuary4, lo abbiamo detto, è una stazione di ricarica per dispositivi elettronici, Apple in primis. Dal punto di vista estetico si presenta come una base quadrata con un’altezza di circa 3,5 cm di colore bianco o nero. Il piano superiore, quello su cui verranno appoggiati i devices in ricarica, è leggermente inclinato e presenta in alto un sostegno in metallo al quale è possibile appoggiare l’iPad o un eReader perché rimanga in posizione verticale. Nella parte inferiore, invece, una piccola fessura trasversale consente ai cavi di ricarica di passare dall’interno del box all’esterno per essere collegati ai dispositivi. Altra caratteristica del piano superiore è quella di essere rimovibile così da dare accesso al cuore di Sanctuary4. Qui troviamo un hub con quattro porte USB che ci consente il collegamento ad altrettanti cavi di alimentazione che potremo utilizzare nel modo a noi più congeniale.

        www.italiamac.it sanctuary4 bluelounge sanctuary4 cavo di ricarica 620x465 Sanctuary4 di Bluelounge: un santuario per ricaricare i nostri devices

        La cosa interessante, a mio avviso, di Santuary4 è che evita che si creino inutili grovigli di cavi mantenendo sempre in ordine il nostro piano di ricarica.

        Sanctuary4, ovviamente, è collegato alla presa a muro grazie ad un cavo in dotazione.

        Conclusioni

        Sanctuary4 è un oggetto semplice ma assai utili per tutti quelli – la stragrande maggioranza – che in casa possiedono almeno due devices da ricaricare. Si adatta ad ogni dispositivo potendo essere utilizzato con qualsiasi cavo USB. Il prezzo è di 99 euro che non sono pochissimi ma che, per questo prodotto di Bluelounge, sono ben spesi.

        Info

        Prezzo: 99€
        Produttore: Bluelounge

        PRO

        • Design
        • Facilità d’uso
        • Prezzo
        • Dimensioni

        CONTRO

        • Limite di 4 dispositivi






        Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


        Pietro Scaramuzzo

        Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.
        x

        Check Also

        Quick Peek

        Quick Peek, la soluzione di Bluelounge per trovare rapidamente quello che cerchiamo

        Sanctuary4 73.333333333333 Design 7/10 Qualità 8/10 Prezzo 7/10 Pro Design Facilità d'uso Prezzo Contro Limite 4 dispositivi Bluelounge Avete presente gli scatoloni che ogni tanto siamo costretti a fare per mettere da parte libri o dischi? O, peggio ancora, quelle valigie enormi piene di roba invernale quando ci si prepara ad affrontare l’estate? E avete presente la disperazione che ci assale quando cerchiamo un oggetto specifico e non sappiamo in quale valigia o scatola lo abbiamo rinchiuso? Bene, se avete già sperimentato questo senso d’impotenza, ...