John Giannandrea, la figura che gestisce l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per l’azienda, è stato promosso al team esecutivo di Apple come vicepresidente senior.

Giannandrea è entrato a far parte di Apple nell’aprile 2018 assumendo la guida di Siri e Core ML di Apple, dopo aver lavorato da Google, dove gestiva la ricerca e l’unità di “intelligenza artificiale” di Google.

Secondo il comunicato stampa ufficiale di Apple in cui annuncia la promozione, il team di Giannandrea si è concentrato sull’avanzamento e sull’integrazione stretta dell’apprendimento automatico nei prodotti Apple, portando a interazioni più personali, intelligenti e naturali per i clienti, proteggendo allo stesso tempo la privacy degli utenti. L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, afferma che la società è fortunata ad avere Giannandrea alla guida della sezione “intelligenza artificiale e degli sforzi di apprendimento automatico”.

“Siamo entusiasti di averlo Nel nostro team esecutivo, un vero leader nel settore dell’IA, che guida i nostri sforzi in questa area critica. “

ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple.

“L’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale sono importanti per il futuro di Apple poiché stanno cambiando radicalmente il modo in cui le persone interagiscono con la tecnologia e stanno già aiutando i nostri clienti a vivere meglio.”

Agli inizi carriera, ancor prima di Google, John ha fondato due società, la Tellme Networks e la Metaweb Technologies. La sua assunzione ad Apple è arrivata ad aprile (c’erano continue critiche a Siri, per le sue carenze rispetto alle AI delle aziende rivali come Microsoft, Amazon e Google). Apple ha compiuto passi da gigante nel migliorare Siri, sviluppando la capacità di aiuto delle funzionalità come Siri Shortcuts inserito in iOS 12.

Advertise