L’analista Ming-Chi Kuo della KGI Securities ha oggi pubblicato una nuova nota nella quale vengono espresse le sue previsioni delle vendite degli smartphone Apple nel 2016. Kuo prevede che Apple, nel peggiore dei casi, potrebbe vedere una diminuzione delle vendite degli iPhone paragonabile alle vendite del 2014. 

L’analista si aspetta inoltre che durante il 2016 verranno spediti circa 190 milioni di iPhone, cifra più bassa del 2014, anno in cui sono stati venduti 193 milioni di dispositivi. Un declino del 18.1% e circa dell’11.6% anno per anno.

 

Kuo spiega il motivo per cui le spedizioni di iPhone nel 2016 dovrebbero essere così basse. Per prima cosa, l’iPhone SE ha avuto un piccolo impatto nel mercato globale, ma pensa che sia più corretto aumentare le sue precedenti previsioni di vendita da 12 milioni a 18 milioni. Inoltre, Kuo afferma di non vedere specifiche interessanti tali da far acquistare un’iPhone 7. Al fine di accaparrarsi una maggiore fetta di clienti, l’analista sostiene che, Apple debba ri-progettare l’aspetto visivo dello smartphone ed offrire nuove features commerciali.

kgi iphone stats KGI: Le vendite di iPhone nel 2016 saranno minori di quelle del 2014

Nonostante ci si aspetta un calo di vendite di iPhone nel 2016, Kuo ha predetto che il 2017 sarà l’anno di svolta per Apple. L’analista giorni fa ha affermato che l’iPhone del 2017 sarà interamente in vetro, un po’ come iPhone 4. Oltre a questo nuovo look ci si aspetta l’aggiunta di un display AMOLED e l’aggiunta di un nuovo modello da 5.8″.

 

Insomma, non ci rimane altro che aspettare.

Immagini tratte da 9to5mac

Advertise