Diminuiscono le app disponibili in App Store da 2.2 a 2.1 milioni

Il numero delle app disponibili in App Store sarebbe diminuito per la prima volta nel 2017, stando ai dati condivisi da Appfigures. A Dicembre si sono registrate 2.1 milioni di app iOS disponibili nello store mentre l’anno prima ben 2.2 milioni, 100 mila in più. Colpa dei pigri sviluppatori? No! La risposta non sarebbe questa.

italiamac appstoregrowth2017 800x609 Diminuiscono le app disponibili in App Store da 2.2 a 2.1 milioni

Da Settembre 2016 Apple ha informato gli sviluppatori che le proprie app sarebbero state rimosse se non aggiornate per i nuovi standard e i nuovi dispositivi.

Apple ha inoltre aggiornato il documento con le linee guida eliminando le app create con template acquistabili online e vietando le app Antivirus, inutili su iOS come su Mac.

Il rilascio di iOS 11 ha avuto un impatto non indifferente fermando del tutto il supporto alle app per dispositivi da 32-bit, i quali sono stati dismessi nel 2013.

Dal 2015 invece Apple ha richiesto agli sviluppatori di aggiornare tutte le app con la nuova architettura a 64-bit, quindi tutte le app rimosse sarebbero quelle non aggiornate dagli ultimi due anni.

Appfigures afferma che la diminuzione delle app sarebbe da attribuire al numero di nuove app inviate dagli sviluppatori nell 2017. Solo 755,000 nuove app sono state aggiunte all’App Store lo scorso anno, il 29% in meno rispetto agli anni precedenti. Forse perchè le linee guida di Apple sono troppo restrittive?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...