Stranamente Apple non ha pensato a introdurre una simpatica animazione alla connessione delle AirPods al Mac, a differenza di quanto accade su iPhone e iPad. Per questa ragione AirBuddy, l’app per Mac realizzata da Guilherme Rambo, porterà la notifica in stile iOS durante il collegamento delle AirPods anche su Mac.

Abbiamo visto la settimana scorsa una demo tramite il profilo Twitter dello sviluppatore e scrittore presso 9to5Mac e oggi siamo felice di informarvi che l’app è stata rilasciata pubblicamente.

È possibile scaricare l’app dal sito ufficiale facendo clic qui e pagando una cifra che ritenete più opportuna, che spazia dai $5 a salire.

AirBuddy brings the same AirPods experience you have on iOS to the Mac. With AirBuddy, you can open up your AirPods case next to your Mac and see the status right away, just like it is on your iPhone or iPad. A simple click and you’re connected and playing your Mac’s audio to AirPods. Oh, it also makes sure the audio input of your Mac is NOT switched to the AirPods so you can get the best possible quality.

Dall’articolo pubblicato su 9to5Mac si legge che una volta installata l’app vi apparirà un box nel quale vi verrà richiesto come e dove mostrare la notifica di collegamento AirPods.

Inoltre, abilitando il widget nel centro notifiche potrete tenere traccia della batteria delle AirPods e anche di altri dispositivi iOS nelle vicinanze.

AirBuddy necessità un Mac con Bluetooth LE e macOS Mojave. Se il vostro Mac supporta AirDrop, Hand Off e Continuity allora il Bluetooth è LE.

Immagini tratte da 9to5Mac

Advertise