È molto probabile che la tecnologia True Tone venga implementata nei display dei prossimi iPhone. In precedenza, è già stata utilizzata da Apple sugli iPad Pro da 9.7 pollici ed i fan di Cupertino hanno gradito (e non poco) la funzionalità.True Tone è il nome della tecnologia che permette al display di adattarsi alle condizioni di luce in cui viene utilizzato. Questo avviene grazie ad una serie di sensori, che hanno il compito di “catturare” ed analizzare la quantità di luce presente nell’ambiente d’utilizzo. Nel caso specifico di Apple, i sensori dovrebbero essere forniti dal produttore di semiconduttori austriaco AMS.

La novità, come riportato in una nota da MacRumors, dovrebbe essere disponibile per tutti e tre i modelli di iPhone. Ecco un piccolo estratto:

Pensiamo che AMS incrementi la produzione dei sensori di luce ambientale a rilevamento spettrale, per gli attesi iPhone 7S, 7S+ ed iPhone 8. Questi sensori saranno dedicati, come già visto con iPad Pro, alla funzionalità True Tone del display dei dispositivi.

La funzione True Tone è molto simile alla Night Shift. Riesce a tarare la temperatura colori del display nel miglior modo possibile, con lo scopo di ridurre al minimo lo sforzo della vista dell’utente.

Su iPhone 8 però troviamo una seconda novità! I sensori saranno anche dei “rilevatori 3D”, che dovrebbero essere utilizzati per il riconoscimento facciale. Novità già vista negli ultimi giorni con il lancio sul mercato del Samsung Galaxy S8, che per ora risulta facilmente eludibile con una foto.

Advertise