Apple iAd non convince molto secondo Kunur Patel di AdAge, Apple ha prezzi esagerati

apple iad 001 Apple iAd non convince molto secondo Kunur Patel di AdAge, Apple ha prezzi esagerati

I prezzi scelti da Apple riguardo la tariffazione di iAd sembra che non vadano giù alle agenzie di marketing. Una delle agenzie più importanti AdAge ha dichiarato: “Apple vuole la botte piena e la moglie ubriaca.” La maggior parte delle agenzie paga cifre flat molto alte per migliaia di impressioni (CPM) o cifre piccolissime per singola impressione (CPC), Apple invece richiede entrambe le cose, sia l’abbonamento che il costo per clic, in questo modo ha un guadagno doppio. Kunur Patel di AdAge dichiara: “Apple sta reinventando il sistema di prezzi della pubblicità mobile, ma nel modo sbagliato.”

Apple vuole che gli inserzionisti sborsino 10 dollari fissi per il pacchetto da 1000 impressioni, 1 centesimo ogni volta che vengono impresse e 2 dollari per ogni clic. AdMob invece chiede in media dai 10 Dollari ai 15 Dollari CPM, mentre chi sceglie la modalità CPC si vede addebitato dai 15 ai 30 centesimi di dollaro per singolo clic. Basta fare 2 semplici calcoli per capire che Apple vuole farsi pagare cara la pubblicità e raddoppiare i guadagni normali.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Tutte le novità di iOS 11 Beta 1 viste nel dettaglio

Durante il WWDC 2017 è stato annunciato iOS 11. Sin da subito è stata rilasciata, agli iscritti al programma Developers, la prima beta del nuovo sistema operativo. Gli sviluppatori l’hanno testata ed hanno analizzato tutte le nuove feature presenti nella versione di iOS che sarà disponibile per tutti a partire da questo autunno, in contemporane con l’uscita del prossimo iPhone. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati