WhatsApp, chiamate vocali anche su iOS, ecco quando

Brian Acton, cofondatore di WhatsApp, ha confermato che la funzionalità Voice Call sta per essere attivata anche su iOS, con le stesse modalità di Android. Le chiamate vocali con WhatsApp verranno attivate anche su iOS nelle prossime settimane. La conferma è arrivata direttamente dal cofondatore Brian Acton, durante un intervista rilasciata alla conferenza F8 di San Francisco.

whatsapp WhatsApp, chiamate vocali anche su iOS, ecco quando

Sono state annunciate già da molto tempo, attualmente solo per sitema Android, ma per iOS sembrano essere diventate realtà. Le chiamate vocali di WhatsApp arriveranno sul sistema operativo iOS dell’Azienda di Cupertino, su iPhone, entro un paio di settimane. Lo ha annunciato il cofondatore della chat, Brian Acton, secondo quanto riportato dal sito Venture Beat. Intervenendo all’F8, la conferenza di Facebook per gli sviluppatori in corso a San Francisco. Brutte notizie, invece, per gli sviluppatori: Facebook non rilascerà le API di WhatsApp, quindi nessuno potrà accedere al servizio di messaggistica mediante app di terze parti.

Brian Acton
inotre ha spiegato che il team di WhatsApp ha trascorso l’ultimo anno a perfezionare le chiamate VoIP prima di renderle disponibili su Android, dove ora funzionano con un meccanismo a inviti. Stessa attenzione, quindi, è stata data alla piattaforma iOS, su cui la messa a punto delle telefonate sembra essere quasi ultimata. Attualmente su Android l’infrastruttura per supportare il nuovo servizio è già pronta, ma il rollout avverrà in modo graduale. Solo alcuni utenti, scelti a caso, possono usare la feature Voice Call, mentre gli altri devono prima ricevere un invito. Acton non ha svelato una data precisa per l’arrivo delle chiamate vocali su iOS, specificando solo che ciò avverrà tra diverse settimane. Con ogni probabilità il servizio sarà abilitato con le medesime modalità di Android: dapprima un update dell’app, quindi un sistema ad inviti, quindi un rollout lento e progressivo.
whatsapp1 WhatsApp, chiamate vocali anche su iOS, ecco quando

Attualmente non abbiamo in programma di aprire WhatsApp agli sviluppatori contrariamente a quanto ha fatto Facebook con Messenger tramite la piattaforma interna. In questo ultimo anno abbiamo perfezionato le chiamate VOIP prima di renderle disponibili su Android dove attualmente funzionano ad inviti.

Stiamo ultimando la messa a punto anche su iPhone. La decisione di non rendere il messenger aperto agli sviluppatori è per evitare che 700 milioni di utenti della chat siano sommersi da messaggi indesiderati. L’esperienza degli utenti è qualcosa che dobbiamo mantenere sacra. I messaggi devono essere voluti e non sollecitati.

L’unico modo per usare la funzionalità è effettuare l’installazione dell’ultima versione beta di WhatsApp, seguendo una procedura non alla portata di tutti. Tra l’altro è necessario un iPhone jailbroken, quindi l’utente impaziente deve accettare tutti i rischi derivanti dalla modifica del proprio smartphone. NON LO CONSIGLIO!
whatsapp4 WhatsApp, chiamate vocali anche su iOS, ecco quando






Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

WhatsApp lancia la nuova funzionalità “Posizione in diretta”

WhatsApp ha ieri avviato il roll-out della nuova funzionalità “Live Location” ovvero posizione in diretta che permetterà a tutti gli utenti di condividere la propria posizione tramite l’app in tempo reale. In post pubblicato sul proprio blog WhatsApp ha condiviso maggiori dettagli in merito alla nuova feature. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati