Diversi dispositivi Android, come Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, sono in grado di caricare la batteria dallo zero al 50% in circa 30 minuti ed i prossimi iPhone di Apple potrebbero offrire una tecnologia di fast-chargin similare, stando ad alcuni post di una fonte Cinese.

The Malignant, noto per aver pubblicato diverse indiscrezioni riguardanti i dispositivi Apple di prossima generazione, ha twittato un immagine di quella che dovrebbe essere la circuiteria degli iPhone di prossima generazione la quale dovrebbe supportare almeno 5 volt con 2 ampere di fast-charging, un miglioramento notevole rispetto ad un ampere degli attuali di iPhone.

L’immagine mostrata nella parte alta di questo articolo mostra la scheda madre di iPhone 6s a confronto di quella che dovrebbe essere di iPhone 7 e pare mostri un circuito migliorato per supportare la tecnologia di fast-charging.

Attualmente gli iPhone implementano una sorta di fast-charging molto basica, ma nulla in confronto ai Galaxy S7. È inoltre necessario ricordare che gli iPhone possono essere caricati utilizzando i caricabatterie più potenti che vengono forniti agli iPad (2.1A/12W). Per l’appunto, utilizzando un adattatore di iPad per caricare iPhone 6 o 6s saremo in grado di raggiungere il 90% della carica in due ore circa.

Alla luce della scarsa attendibilità della fonte, come di consueto, vi consigliamo di prendere queste informazioni con le pinze.

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise