L’azienda manifatturiera dei chip A di Apple, Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Limited (TSMC), ha oggi rilasciato i dati dei fatturati da record, dovuti grazie alla forte richiesta di iPhone 7 e iPhone 7 Plus i quali montano il nuovo chip A10 Fusion.  Il chip è stato prodotto in esclusiva da TSMC e per questa ragione è riuscita ad avere incassi da record quest’anno.

Bloomberg riporta che TSMC, il più grande chipmaker a livello mondiale, adesso detiene il 16% del valore complessivo del mercato azionario di Taiwan.

I profitti di TSMC pare siano incrementati del 28% nel trimestre di Settembre, raggiungendo $156 miliardi.

While the company has benefited from a broader rally in technology companies this year that’s seen rivals including Intel Corp. reach multi-year highs, TSMC is luring investors with record profit as demand for Apple Inc.’s new iPhones fuels orders for its processor chips.

Ci si aspetta che TSMC inizi a produrre i display AMOLED i quali dovrebbero essere introdotti negli iPhone del 2017 e pare inoltre che dovrebbero anche nuovamente occuparsi della produzione dei chip Apple A11 che verranno equipaggiati sugli iPhone e iPad del prossimo anno.

Bloomberg ha inoltre riportato che TSMC potrebbe produrre i prossimi processori con la tecnologia a 10 nanometri rendendoli di fatto power-efficient rispetto all’attuale generazione.
Come sempre non ci rimane che aspettare per vedere se tutti questi rumors ed indiscrezioni verranno confermati.

Immagini tratti da iDownloadBlog

Advertise