BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

BlackVue DR650S-2CH

€ 342
%name BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto
97

Design

10/10

    Qualità

    10/10

      Usabilità

      10/10

        Funzioni

        10/10

          Prezzo

          9/10

            Pro

            • Wi-Fi integrato
            • GPS integrato
            • Modalità Parcheggio
            • Funzioni Cloud
            • Dual camera

            Contro

            • Manca la possibilità di usare le funzioni cloud da computer

            BlackVue DR650S-2CH è una dashcam (ovvero una telecamera da cruscotto) che va montata sulla propria macchina e permette di registrare ciò che succede sia davanti che dietro l’auto.

            🇬🇧 English version 🇬🇧

            %name BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

            Confezione:
            BlackVue DR650S-2CH (da ora in poi solo DR650S) arriva in una scatola elegante di dimensioni contenute che contiene oltre alle due telecamere anche il manuale d’istruzioni in formato ridotto in diverse lingue (non l’italiano), il cavo di alimentazione e quello di collegamento per la telecamera posteriore, accessori vari per il montaggio inclusi due adesivi di scorta per le telecamere e otto ferma filo oltre che a un adattatore Micro SD – USB

            dr650s 2ch scatola BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

            Montaggio:
            Il montaggio della DR650S è relativamente semplice ed eseguibile da soli; il manuale (disponibile in italiano) fornisce tutte le informazioni necessarie e in caso sono disponibili parecchi video su YouTube e sul sito BlackVue che spiegano come farlo: in pratica è necessario posizionare la telecamera in modo che l’obiettivo sia sulla mediana del parabrezza (indicativamente, sotto l’attacco dello specchietto retrovisore). Per quanto riguarda il cablaggio, per il modello recensito (avendo anche la camera per il retro) ci sono due cavi: il primo è l’alimentazione che si attacca alla telecamera frontale; il cavo è abbastanza lungo da collegare il tutto senza troppa fatica facendolo passare attorno all’abitacolo così da renderlo invisibile; il cavo andrà collegato poi alla presa accendisigari o a Power Magic Pro: il kit acquistabile separatamente per utilizzare la modalità parcheggio che vedremo più avanti. Il secondo cavo, presente solo nel modello -2CH è un cavo coassiale lungo all’incirca 6 metri che collega la telecamera frontale a quella posteriore, installabile con facilità tra le guarnizioni interne delle portiere, in modo che non sia di intralcio ai passeggeri; essendo coassiale è abbastanza fragile pertanto è necessario prestare la massima attenzione durante l’installazione. Per montare le telecamere il tempo richiesto è di circa 20-30 minuti a seconda delle proprie abilità e del tipo di auto.
            Prima di attaccare le due telecamere con l’adesivo in dotazione, consiglio di fissare provvisoriamente con dello scotch biadesivo da rimuovere successivamente, così da accertarsi del coretto posizionamento di entrambe le telecamere

            Il montaggio di Power Magic Pro, è leggermente più complicato in quanto è necessario maneggiare con i fusibili della propria auto, il manuale disponibile in lingua italiana spiega passo passo come fare, tuttavia se non siete a vostro agio con questo tipo di installazioni il vostro meccanico di fiducia sarà sicuramente ben lieto di aiutarvi.

            pmp 620x335 BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

            Primo utilizzo:
            Dopo aver montato le telecamere (ed essersi accertati del corretto funzionamento) e Power Magic Pro, conviene procedere con l’installazione del firmware in lingua italiana così i messaggi vocali della telecamera saranno in lingua italiana; fatto questo si può continuare con i vari settaggi delle impostazioni di luminosità e sensibilità dei sensori (quest’ultima diversa in base alla modalità di registrazione: normale o parcheggio) essendo possibile cambiare queste impostazioni direttamente da iPhone/ iPad/ iPod (o dispositivo con Android) conviene fare un giro di prova e modificarle direttamente su strada (avvalendosi dell’aiuto del passeggero) una volta trovate le impostazioni migliori per le vostre necessità ci si può iscrivere (gratuitamente) per attivare le funzionalità cloud.
            A questo punto, se tutto funziona alla perfezione, conviene installare definitivamente le telecamere con l’adesivo in dotazione (le telecamere cono estraibili e possono quindi essere staccate).

            App BlackVue C:
            BlackVue C è l’applicazione per smartphone (Android ed iOS per il momento; in futuro potrebbe essere disponibile anche una versione per Windows Phone) che permette di configurare DR650S, visualizzare i video, caricarli sul cloud (si hanno a disposizione 5GB sui server BlackVue (dopo 90 giorni i video verranno rimossi) ed utilizzare tutte le funzioni Cloud:
             Live View che permette di vedere in remoto i video delle telecamere e la posizione
             Notifiche (entrata in modalità parcheggio, connessione a internet, eventi come del movimento rilevato durante la modalità parcheggio o l’avvio della registrazione di emergenza come in caso di urti ecc.
            Chiamate: è infatti possibile parlare con il conducente del veicolo che potrà risponderci grazie a microfono e altoparlanti integrati in BlackVue
            Durante i nostri test, con la funzionalità cloud, il video aveva un ritardo di circa 6-7 secondi (la bassa dualità del segnale Wi-Fi potrebbe aver influito, comunque un lieve ritardo è normale) mentre per le chiamate il ritardo ha raggiunto il minuto. Dopo un breve scambio di mail con il servizio clienti BlackVue, il problema è stato risolto e il ritardo è tornato alla normalità (2-3 secondi).
            La funzionalità cloud risulta davvero comoda, tuttavia manca al momento la possibilità di scaricare i video caricati sul cloud direttamente sul computer di casa. BlackVue ha rilasciato oggi (29/08/2016) l’app cloud per Windows e conferma la presenza della stessa per Mac che è pianificata per l’ultimo quarto del 2016.

            img 4182 620x1101 BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

            La Prova:
            Il montaggio sia di power Magic pro che di DR650S-2CH è stato rapido e senza particolari problemi, accertatevi però che la telecamera posteriore sia montata dritta (questo modello comunque permette di ruotare il video di 180° direttamente dalle impostazioni del firmware) per la configurazione dopo diversi test ho impostato la luminosità a 4/5 mentre la sensibilità in movimento in 20-25-25 (80-85-85 in modalità parcheggio, sensore di movimento molto sensibile), in questo modo ho una buona visibilità di giorno e di notte su strade illuminate (se l’illuminazione stradale non è delle migliori allora aumento la luminosità a 5/5 direttamente da iPhone). Ho montato le telecamere in modo che dal lato guida la telecamera anteriore sia completamente nascosta dallo specchietto retrovisore; quella posteriore essendo molto piccola non intralcia minimamente la visuale dallo specchietto.
            I primi due giri mi sono serviti per trovare le impostazioni migliori in modo da avere le registrazioni né troppo scure né troppo chiare ed avere il minor numero possibile di registrazioni in modalità emergenza (con la sensibilità alta, basta il manto stradale irregolare o con qualche buca per attivare la modalità emergenza).
            I video registrati sono di buona qualità, permettono di leggere con chiarezza la targa delle auto che vi precedono se la distanza è medio-bassa, in caso di urti non sarà un problema risalire al proprietario del veicolo e al suo conducente, inoltre la registrazione dell’audio (attivabile e disattivatile dalla telecamera toccando il sensore di movimento) permette di sentire con chiarezza ciò che si dice all’interno dell’abitacolo, in modalità parcheggio permette di sentire il motore delle auto che si avvicinano e in base ad alcune prove effettuate a casa, anche le discussioni a voce alta, se avvengono ad una breve distanza dal veicolo e con rumore di fondo quasi nullo.
            Di sera/notte il video appare meno nitido per ovvi motivi, resta comunque possibile leggere la targa del veicolo immediatamente davanti, per quello dietro è invece leggermente più difficile, per i veicoli provenienti in direzione opposta non è possibile leggerne la targa; per quanto riguarda la segnaletica, rimane visibile anche di notte.
            L’apposito software per Mac e PC Windows permette di vedere tutti i filmati (è possibile posizionare il filmato posteriore in un angolo in modo da avere una visione completa fronte e retro contemporaneamente; tutti i video sono geolocalizzati, questo permette di vedere la posizione esatta del’auto, la velocità e seguire gli spostamenti dell’auto nel filmato lungo il percorso tramite la mappa nella schermata principale o per una visione completa premendo il tasto con la bussola nel menù dell’app. Oltre alla geolocalizzazione i video hanno anche i dati dei sensori di movimento nelle tre direzioni (fronte-retro, alto-basso, destra-sinistra)
            Quando si parte è necessario tenere in considerazione che il tempo di accensione della telecamera è di circa 5-10 secondi (una voce annuncerà l’avvenuta accensione della telecamera); l’entrata in modalità parcheggio è automatica e avviene se il veicolo resta fermo per un po’ di tempo (anche in questo caso una voce ci avviserà del passaggio a questa modalità), una volta che il veicolo riparte, la registrazione tornerà alla modalità normale; lo spegnimento della telecamera sarà annunciato anch’esso da una voce.

            dr650s 2ch video 620x349 BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

            Conclusioni:
            Anche se sono ancora poco diffuse in Italia, un numero sempre maggiore di persone sta prendendo in considerazione l’istallazione di una dashcam sulle proprie auto poiché in caso di incidente si può contare su un testimone affidabile ed imparziale; grazie alle funzionalità date dal cloud, con DR650S è possibile monitorare a distanza l’auto, accedendo ai video registrati o guardando in diretta ciò che la telecamera sta filmando oltre che alla posizione dell’auto in tempo reale.
            Difficile trovare note negative, se non la mancanza di poter usare le funzionalità cloud dal computer di casa e se proprio andiamo a cercare il pelo nell’uovo una risoluzione 2K per la telecamera frontale e Full-HD per quella posteriore avrebbero reso questa camera davvero perfetta (attualmente è Full-HD per la frontale e HD per la posteriore).
            La Micro SD in dotazione da 16GB permette di registrare fino a 5,10 ore in base alle varie impostazioni; è possibile comunque ampliare le ore di registrazioni sostituendola con una micro sd più capiente (supporta fino a 128GB, almeno di classe 10); per quanto riguarda le registrazioni una volta esaurita la memoria, la telecamera provvederà a cancellare le registrazioni più vecchie facendo posto per quelle nuove.

            dr650s camera forntale BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto
            Il prezzo minimo di vendita raccomandato per DR650S-2CH è di 379 $ (341,87 €*, 32GB), se invece non si vuole la seconda telecamera (attenzione però che non sarà possibile aggiungerla in futuro) il prezzo scende a 259 $ (344,62 €*, 16GB), per Power Magic Pro il prezzo è di 25,99 $ (23,44 €*, molto spesso alcuni rivenditori li danno in omaggio con l’acquisto di DR650S; è possibile acquistare DR650S e Power Magic PRO tramite i rivenditori autorizzati BlackVue in europa o nel resto del mondo (qui la lista completa), è necessario prestare attenzione al luogo dal quale spediscono la merce, per evitare di incorrere in dazi (che potete facilmente calcolare consultando la TARIC)

            Power Magic Pro:
            Power Magic Pro è un kit opzionale che si collega alla batteria dell’auto permettendo di mantenere accesa DR650S anche ad auto spenta, in questo modo è possibile utilizzare la modalità parcheggio; Power Magic Pro può essere impostato per smettere di fornire energia dopo un determinato numero di ore o quando la tensione scende ad un certo livello, a seconda di quale si verifica prima.

            pmpscatola BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto
            Si tratta di un accessorio fondamentale se avete intenzione di utilizzare la modalità parcheggio e volete una installazione pulita e professionale; è stato progettato per essere installato a casa e non richiede l’intervento di uno specialista; se non siete in grado di montarlo da soli, come già accennato, il vostro meccanico di fiducia sarà di certo ben lieto di aiutarvi.
            Oltre a Power Magic PRO (PMP) è disponibile anche Power Magic Battery Pack (PMBP) al costo di 159 $ (143,42 €*) , che consiste in una batteria esterna che si collega alla presa accendisigari della macchina e permette di collegare oltre a DR650S anche tablet o smartphone grazie alle due prese USB; questa soluzione è più ingombrante rispetto a PMP ma è senz’altro la più semplice.

            pmbp 620x335 BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto
            Sia PMP che PMBP supportano sia batterie a 12V come le auto sia a 24V come i veicoli pesanti, per questi ultimi è disponibile il modello DR650S-2CH TRUCK che come telecamera secondaria ha una telecamera da esterno, impermeabile e dotata anche di sensore infrarossi (oltre che un cavo coassiale di 15 oppure 20 metri); è disponibile anche il kit -2CH IR dove la telecamera secondaria è sostituita da una telecamera interna con sensore infrarosso (disponibile anche singolarmente) ideata per riprendere l’interno del veicolo.

            dietro ir BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tuttodr650s 2ch truck 1 620x465 BlackVue DR650S: la cloud camera completa di tutto

             

            Da segnalare anche la garanzia di 12 mesi che prevede la sostituzione o la riparazione della telecamera in caso di problemi

            *  prezzo convertito nel momento in cui scriviamo (8/8/2016 @ 09:55)







            Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


            Francesco Scattolini

            Da sempre appassionato di tecnologia, ha collaborato con diversi blog ed ora fa parte del team di Italiamac. Il mondo Mac dapprima respinto è diventato parte della sua quotidianità e lo resterà ancora per molto, molto tempo.
            x

            Check Also

            BlackVue DR650S-2CH: the best car cloud camera

            BlackVue DR650S-2CH € 342 97 Design 10/10 Qualità 10/10 Usabilità 10/10 Funzioni 10/10 Prezzo 9/10 Pro Wi-Fi integrato GPS integrato Modalità Parcheggio Funzioni Cloud Dual camera Contro Manca la possibilità di usare le funzioni cloud da computer BlackVue (distributori ufficiali) Amazon BlackVue DR650S-2CH is a dashcam (ie a dashboard camera) that is mounted on your car and allows you to record what is happening both in front and behind the car. 🇮🇹Puoi leggere questa pagina in italiano 🇮🇹 Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al ...