OS X Lion rimuove il supporto a Rosetta PowerPC

RosettaTombstoneapp 400x345 OS X Lion rimuove il supporto a Rosetta PowerPC

Fino a circa 5 anni fa i computer Apple erano dotati di microprocessori chiamati PowerPC (inizialmente prodotti dalla cordata Apple–IBM–Motorola). I modelli successivi lanciati a partire dal 2006 montarono per la prima volta un processore Intel Core Duo, novità assoluta per i Mac. Questo passaggio creò la mancata compatibiltà con alcune applicazioni. Per risolvere questo problema venne creato un sistema di emulazione chiamato Rosetta. Questo plugin è rimasto compatibile anche con il successivo Mac OS X Snow Leopard.

Lion 10.7 è la prima versione di OS X che non supporta le applicazioni progettate per funzionare su PowerPC. Dopo aver installato Lion infatti, tutte le applicazioni che richiedono il supporto di Rosetta appariranno con un piccolo segnale di divieto sull’icona che segnala la mancata compatibilità.

Nell’ immagine qui sotto potete vedere un esempio di come appariranno le icone:

Rosettaiconsarrows 580x478 OS X Lion rimuove il supporto a Rosetta PowerPC

Che cosa possiamo fare se ci troviamo in questa situazione?

La cosa più importante è verificare il tipo di applicazione. PowerPC, Universal o Intel. È possibile controllare manualmente ogni applicazione selezionando la relativa icona e premendo CMD + I. Vedrete una finestra aprirsi nel Finder come l’immagine qui sotto.

PowerPCApp OS X Lion rimuove il supporto a Rosetta PowerPC

 

L’unica soluzione per le persone che vogliono passare a OS X Lion conservando le loro applicazioni PowerPC è quella di contattare il fornitore e verificare la presenza di un aggiornamento a una versione compatibile con Intel o Universal. È anche possibile consultare questo sito per avere maggiori informazioni sulla compatibilità delle applicazioni con OS X Lion: Folla RoaringApps Sourced di compatibilità del database App Per OS X Leone .

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gianni Tarroni

Apple Lovers * Autore @Italiamac
x

Check Also

Proviamo Mac OS X Lion: Prove tecniche di ruggito.

Finalmente dopo tanti mesi di attesa, tanti rumors, tante beta rilasciate agli sviluppatori per correggere molti dettagli e piccoli bug, ecco che il nuovo sistema Mac OS X Lion vede la luce e lancia il suo ruggito: ora tutti possiamo apprezzare il nuovo OS della Apple, che per la prima volta viene rilasciato esclusivamente tramite Mac App Store, consentendo quindi un “veloce” download comodamente da casa, senza le ormai inutili confezioni e oltretutto ad un prezzo davvero interessante di 23,99€. In questo articolo la nostra ...